A 6 giorni dall’ inaugurazione della presidenza d Biden, si susseguono avvenimenti di impatto crescente e con frequenza crescente (anche in Italia!)…COSA STA SUCCEDENDO?

La giornata di ieri 14 gennaio 2021, è stata un susseguirsi di notizie dirompenti dagli USA: Catherine Herridge, uno dei pochi volti “umani” del mainstream media americano, aveva ottenuto uno scoop sull’organizzazione di guerriglia militare degli insorti nel presunto “assalto dei sostenitori di Trump” a Capitol Hill.

Nel pomeriggio, è emerso che uno degli arrestati è il figlio di un noto giudice di una corte suprema nello Stato di Washington, entrambi registrati come elettori DEMOCRATICI a New York.

Davvero molto, molto divertente…quindi i democrats in fondo adorano il deplorevole popolo Trumpiano…fino a marciare fianco a fianco con esso nelle sommosse in Campidoglio, definite “terroriste” da Biden !!!

Ormai non ci sono più differenze. Parla come un leader cinese, tutta la famiglia ha relazioni economiche coi cinesi da anni…Biden è controllato direttamente dai cinesi?

Per chi si fosse perso i video con cui ai “trumpiani” le forze di sicurezza al campidoglio hanno aperto porte e organizzato riprese, li forniamo volentieri.

https://rumble.com/vcsvj7-someone-senator-lets-rioters-enter-in-congress.html

https://rumble.com/vcsvm9-law-enforcement-open-doors-to-rioters-at-capitol-hill.html

https://rumble.com/vcsvp1-proof-of-staged-event-photographer-ready-to-film-rioters.html

In italia le cose vanno altrettanto selvaggiamente.

Il nemico n. 1 dei civili italiani – il complesso dei media – negli ultimi 9 giorni è stato impegnato in dispiegamento completo nell’ ennesima operazione di information warfare: la popolazione italiana ha subito un attacco massiccio, con comunicazione coordinata dei diversi media, in relazione agli eventi di Capitol Hill del 6 gennaio.

Gli algoritmi e gli schemi comunicativi, dovevano infatti a veicolare contro il sovranismo ed il patriottismo – ora più che mai ! – il messaggio Trump=nazista+Trumpiani=terroristi. L’azione in realtà è stata condotta in ampio coordinamento, da tutti i media ed i politici globalisti di spicco occidentali, non solo in Italia.

Il giorno 12/1 Conte aveva dato l’ultimatum a Renzi sul governo, che poi ha ritirato i ministri di I.V. dal governo stesso. Per i prossimi giorni, in premessa a qualsiasi riflessione sul destino del governo italiano, tenete a mente questo punto: Conte ha dato l’ultimatum, non viceversa

Il successivo 13/1, ho visto attonito su una web TV Steve Pjiekzenic – noto romanziere ed operativo della CIA e del Dipartimento di Stato USA per oltre 20 anni – dire che il governo italiano sarebbe collassato nelle successive 24 ore [in conseguenza della partecipazione dell’Italia al coup elettorale a favore di Biden contro Trump].

L’oggetto del contendere per la crisi di governo innescata da  Renzi sono il controllo di Difesa e Servizi: davvero strano, come se qualche contractor della Difesa fosse in procinto di entrare nell’occhio del ciclone? Come se per qualcuno il controllo di questi dicasteri divenisse all’improvviso oggetto di una contesa con finalità esistenziali? Speriamo di avere presto qualche indicazione, siamo piuttosto stupiti da quanto sentito (…).

Nel frattempo Leonardo, principale contractor militare italiano ed 11esima industria militare a livello globale, è stranamente finita – come parte lesa lo sottolineiamo – in un’inchiesta della GdF.

La GdF, negli stessi giorni, sta svolgendo indagini su Ministero della Salute, Istituto Superiore di Sanità e – in modo solo apparentemente strano – su alcune istituzioni afferenti alla Regione Lombardia come ATS (un gestore di servizi sanitari) ed Assessorato al Welfare. Le indagini riguarderebbero ipotesi per “falso” ed “epidemia colposa”.

Incidentalmente – ma solo incidentalmente? – la Lombardia è una delle aree italiane a maggiore penetrazione cinese. Già, sappiamo che la Lega Nord Padania vede di buon occhio la penetrazione cinese (indovinate di chi sono le terga). Ricordate per es. Geraci regista della Belt and Road Initiative 2?

In attesa di sviluppi e chiarimenti, verrebbe quasi da pensare che si indaghi sul fatto che la pandemia del “Covid-Covid-Covid-Covid!!!” sia stata gestita in modo irresponsabile: chissà, qualcuno potrebbe pensare che sia stata anche lasciata correre volutamente, oppure fatta diffondere al limite dell’intenzionalità in ambienti con soggetti fragili, che so, le RSA per anziani con una delibera di Giunta Regionale? Giusto per chiedere, farsi domande, c’è nessuna certezza fino alla fine di inchieste ed indagini, come sempre.

“Coordinare le relazioni”=”PRENDERE ORDINI DALL’OMS”

https://www.mittdolcino.com/2020/09/16/il-disastro-del-covid-19-nelle-rsa-lombarde-e-forse-una-vicenda-piu-ampia-di-quanto-possa-sembrare/

Forse si comincia a ragionare sul fatto che mentre l’OMS imponeva a tutto il mondo misure di chiusura totale dell’economia e reclusione in casa dei civili, la Cina ha tenuto lockdown ben più brevi rispetto all’Occidente, motivo per cui ha subìto meno danni economici?.…Sappiatelo: ci sono ampie zone della Cina che nel 2020 non sono state chiuse per oltre 14 giorni.

Chissà che adesso non arrivi qualcosa di simile ad una resa dei conti, per chi in Italia ha esercitato in modo irresponsabile (o c’è di peggio?) il proprio dovere di servizio verso i civili, durante la “pandemia” del Covid-19?

Nonostante la chat interna alla redazione sia caldissima in questi giorni, per quanto riguarda gli USA pur continuando a proporre scenari, alla luce dei colpi di scena delle ultime settimane non ci sentiamo titolati per fornire previsioni definitive su quanto sta per avvenire.

Ma sia per gli USA sia per l’Italia, l’impressione è che dovremo “allacciare le cinture”.

Auguri a tutti

PS + “Acker”