Due o tre considerazioni sull’inflazione, voluta dalla politica internazionale. Pronta ad aggredire il “vecchio Occidente” (guardate a quando nacque l’austerity, 1973)

Sicuri di aver capito il perchè degli inutili lockdown+coprifuoco post COVID? Che vengono imposti soprattutto dal centro dell’impero dell’€, Berlino et al.?

Onde mettere a posto le condizioni al contorno del problema “inflazione”, evitando vo-doo economics, analizziamo un attimo cosa significa inflazione: salita persistente dei prezzi, non una fiammata di pochi mesi. Inflazione alta non è iperinflazione, che possiamo invece definire in termini grossolani quando è superiore al 10-15%, fino arrivare agli eccessi descritti da Adam Fergusson nella Germania guglielmina.

Oggi l’inflazione è troppo bassa. Con l’inflazione che è stata per troppo tempo assente, come vedremo di seguito; essendo la regina degli ammortizzatori automatici, dei regolatori di mercato diciamo “autonomi”, addirittura cristiana negli effetti, se gestita e non traviata dalla politica per fini, appunto, politici.

Leggi tutto “Due o tre considerazioni sull’inflazione, voluta dalla politica internazionale. Pronta ad aggredire il “vecchio Occidente” (guardate a quando nacque l’austerity, 1973)”

“L’Egitto ’schiera’ i suoi faraoni contro i signori del Covid” di Giorgio Cattaneo

Redazione:

Abbiamo preso nota della coraggiosa call di svariate settimane or sono secondo cui lo stimato Giorgio Cattaneo ci avvertiva che dal 12.4.2021 si sarebbe mollata la presa sui vaccini COVID diciamo semi obbligati per tutti. Oggi rileviamo che tali vaccini saranno destinati solo agli anziani, esentando le altre classi sociali, almeno in Italia. Interessante.

In tale contesto riprendiamo una più recente notizia, analizzata “alla sua maniera” sempre da Cattaneo, certamente lettura ambiziosa. Ma di questi tempi non bisogna lasciar scappare nulla dai radar. Ben sapendo che proprio ieri la stessa Università di Arizona che di fatto aveva implicato/previsto l’arrivo di un nuovo pianeta nel sistema solare è balzata agli onori della cronaca: oggi addirittura sdogana le tesi di Z. Sitchin sull’origine della Terra da uno scontro tra due pianeti!

O il correlato riscaldamento climatico “dall’interno del pianeta terra” e di tutti quelli del sistema solare, – non avendo nulla a che vedere con la CO2 antropogenica come causa del riscaldamento, anche perchè come si spiegherebbe altrimenti che tutti i pianeti del sistema solare si stanno scaldando allo stesso tempo? – che sembra potrà causare la cancellazione dell’Isola caraibica di Saint Vincent

Leggi tutto ““L’Egitto ’schiera’ i suoi faraoni contro i signori del Covid” di Giorgio Cattaneo”

I disastri sanitari della gestione della pandemia in Italia – di Davide Gionco

Redazione:

Se questo virus fosse arrivano 30 anni fa, nessuno si sarebbe accorto di nulla“. Verissimo. Proseguiamo con la cronaca dell’orrore italico, nel caso su come il COVID è nato prima di tutto in Lombardia – complice una classe politica locale per lo meno incapace, work in progress –  e poi è stato gestito anche a livello nazionale (gestito cfr “da cani”, permetteteci). Chiaramente la I e II Tangentopoli (1992-96 e 2011-14) hanno consegnato l’Italia alle terze/quarte schiere a capo dei partiti, finendo con i politicamente tragici Meloni, Salvini e le varie staffette in Forza Italia rispetto alle alte leve passate della I Repubblica, in parte residuati nella II Repubblica. Sullo sfondo, la creatura britannica-cameroniana ossia globalista per eccellenza chiamata M5S (in termini di merito e preparazione senza aver fatto la “guerra vera” come fu invece il caso per De Gasperi et al., fate ad es. la somma degli anni di università con laurea conseguita dei capi dei tre primi partiti italiani e se va bene ci giocate la schedina, 1X2, ndr). A pensarci bene i risultati non potevano che essere disastrosi.

Leggi tutto “I disastri sanitari della gestione della pandemia in Italia – di Davide Gionco”

Lo strano caso delle elites mondiali che, se da un lato vorrebbero spingere per qualche forma di depopolazione mondiale, dall’altra pagano miliardi per le ricerche sulla vita ultracentenaria (occhio alle statistiche EMA sul vaccino Pfizer! [sotto])

Quanto sopra accadde con lo scoppio del COVID

Alla fine il gioco è lasciare “il morto sulle spalle dell’altro”, come si suol dire. Oggi si sprecano le teorie secondo cui qualcuno spinga per la “depopolazione mondiale”; principe di tale narrazione sembra essere un erede di JFK, la vera vittima del complotto della storia moderna. E qui non aggiungo altro, se non che gli atti completi della Commissione Warren ad oltre  50 anni dall’accaduto sono ancora secretati, evidentemente contengono dettagli inquietanti.

In realtà quello che stride con tale narrazione pro-riduzione della popolazione è che Cina ed India sembrano correre in aggregato verso i 3 miliardi di persone, sono già prossimi a 2,5 mld. Mentre Europa, Russia, Nordamerica – ossia il potere ad oggi ancora dominante nel mondo – non sono nemmeno a metà degli abitanti in aggregato. Ma le pulsioni sull’eccessiva popolazione sembrano restare concentrati in Occidente.

In parallelo emerge il caso Grifols, sapientemente descritto da Newsweek la scorsa settimana, in cui le elites globali che finanziano il progetto non fanno mistero di voler tentare di “fregare la morte“, con ricerche su sieri di sangue quasi miracolosi estratti dai bambini.

Leggi tutto “Lo strano caso delle elites mondiali che, se da un lato vorrebbero spingere per qualche forma di depopolazione mondiale, dall’altra pagano miliardi per le ricerche sulla vita ultracentenaria (occhio alle statistiche EMA sul vaccino Pfizer! [sotto])”

Newsweek (incredibilmente) ci parla di sangue estratto dai bambini, come fosse per l’eterna giovinezza: cosa sta succedendo al settimanale americano, che riporta argomenti tabù per i grandi media?

Newsweek stupì il mondo alcune settimane fa quando riportò al titolo le tesi di Qanon su bambini destinati alla tratta dei minori gestita suppostamente dai Clinton, stipati nei containers stipati sull’Ever Given. Era la grande nave cargo incredibilmente incastrata nel Canale di Suez per circa una settimana, nell’unico posto dove ciò poteva succedere (pensate che tale nave trasportava un valore aggregato di merci in un solo carico stimato in ca. 3,5 mld USD!, ndr). Oggi la stessa testata ci parla nel titolo di sangue estratto dai bambini per combattere l’invecchiamento. Certo, il titolo fa male, letto così…

Leggi tutto “Newsweek (incredibilmente) ci parla di sangue estratto dai bambini, come fosse per l’eterna giovinezza: cosa sta succedendo al settimanale americano, che riporta argomenti tabù per i grandi media?”

Il Grande Reset esiste, lo ha citato anche il Time. E’ reale. Ed il primo obiettivo di tale azzeramento è proprio l’Italia, vittima predestinata, ancora una volta laboratorio (globalista) come fu per il fascismo: verso l’eutanasia dei nonni?

Chiedete al vostro medico, prima di farvi vaccinare, che fasi di test abbia raggiunto quello che stanno per inocularvi…

Che il Grande Reset esista è certo: tra gli altri, lo ha confermato il Time, lo ha ripetuto Klaus Schwab. Alla fine il capitalismo è arrivato ai suoi mortali limiti, come da attese: accumulazione di ricchezza eccessiva in mano di pochi e mancato controllo della disoccupazione, con di fatto esaurimento dei drivers di crescita. Tutte le volte che è capitato qualcosa di simile in passato abbiamo avuto le grandi guerre. Oggi le elites globaliste, come quelle presenti ai tempi della Belle Epoque, vogliono evitare l’errore di allora, una guerra mondiale che fece perdere loro denaro e potere. Per fare questo, trasformando il mondo da capitalista in post comunista ossia neofeudatario, con pochi notabili ricchissimi e milioni servi, bisogna cambiare l’ordine democratico. Ossia cancellare alcuni dettagliuzzi derivanti dall’evoluzione umana di diciamo 2000 anni. Ad esempio si potrebbero annientare preventivamente gli anziani percettori di pensione, come si fa per un’auto troppo vecchia? Della serie, se salvi l’INPS tiri avanti ancora qualche decennio…

Leggi tutto “Il Grande Reset esiste, lo ha citato anche il Time. E’ reale. Ed il primo obiettivo di tale azzeramento è proprio l’Italia, vittima predestinata, ancora una volta laboratorio (globalista) come fu per il fascismo: verso l’eutanasia dei nonni?”

Breaking: gli USA hanno alzato al massimo il livello di allerta, in forza della “minaccia russa” al confine con l’Ucraina (NB: solo come conseguenza i russi hanno tolto i missili nucleari dai silos). Con i Dem. USA al potere — escluso JFK, ucciso — la guerra è assicurata!

Lo abbiamo visto nel nostro precedente intervento: la Russia toglie le armi nucleari dai silos. E’ necessario specificare meglio cosa sta realmente succedendo. Ossia spiegando come tale diciamo “preparazione agli eventi” lato russo avviene a seguito dell’aumento ad allerta massima della NATO in Europa (EUCOM), non viceversa. A pensarci bene sembra tutto chiarissimo: il nemico degli USA, intendo come nemico della gente americana, resta la Cina. Ma Biden era amico della Cina, vedasi il figlio Hunter in affari, là. Dunque, fatto fuori Trump, ecco che, se proprio si deve, invece di fare la guerra al vero nemico del sistema USA, si fa la guerra a quello che poco c’entra nel discorso. Ma che rappresenta una minaccia per gli affari della cricca al potere, in USA e nel mondo: dunque, i globalisti vs. Russia!

In tale contesto, come dicemmo a Gennaio scorso, Putin è all’angolo, questa volta non può far finta di nulla. Quando capiranno i votanti dell’Occidente che, nel caso, questa guerra servirà giusto per salvare gli affari dei soliti noti? E non la vita stessa dei votanti…

Leggi tutto “Breaking: gli USA hanno alzato al massimo il livello di allerta, in forza della “minaccia russa” al confine con l’Ucraina (NB: solo come conseguenza i russi hanno tolto i missili nucleari dai silos). Con i Dem. USA al potere — escluso JFK, ucciso — la guerra è assicurata!”

La logica dice che per 5’000€ non si vendono “preziosi” segreti di Stato ne’ militari. Ricordo agli astanti che il vero problema USA (ed italiano) si chiama North Stream, confezionato dal duo Obama-Merkel per non fare uscire Atene dall’euro…

Il North Stream è una pipeline di trasporto gas metano dalla Russia alla Germania ideata nel 2011, che ha sostituito i progetti South Stream di Saipem-Green Stream /ENI che avrebbero portato lo stesso gas in Italia dalla Russia senza passare dalla Germania. Tale diciamo “sostituzione forzata” dei progetti gas europei, avvenuta di seguito al golpe del 2011 in Italia – quando Berlusconi venne fatto cadere grazie soprattutto alla lettera di Draghi e Trichet, impropria in tutto, seguita dallo spread innescato da Deustche Bank, ndr – fu partorita dal duo Barack Hussein Obama-Angela Merkel come mezzo, nel successivo raddoppio del NS II,  per evitare che la Grecia uscisse dall’euro con soldi russi, promessi a Varoufakis nelle more del referendum greco anti-euro, denari necessari per il change-over. Il progetto gas fu avallato dunque da Obama, sia nel progetto iniziale che nel raddoppio, convinto dai tedeschi messi nell’angolo da Varoufakis  a difesa dei greci  (ortodossi di religione, simili ai russi), che era meglio il raddoppio North Stream piuttosto che la fine della moneta unica, elemento macroeconomico pericoloso per la sua rielezione del 2014 (queste furono più o meno le minacce euro-tedesche al primo presidente nero degli USA, si dice).

Leggi tutto “La logica dice che per 5’000€ non si vendono “preziosi” segreti di Stato ne’ militari. Ricordo agli astanti che il vero problema USA (ed italiano) si chiama North Stream, confezionato dal duo Obama-Merkel per non fare uscire Atene dall’euro…”

Il Sunday Times getta la bomba: il filosofo francese Foucault abusò bambini di circa 10 anni facendo sesso nei cimiteri. Dopo oltre 40 anni Umberto Eco viene compreso appieno (attacco al cuore dell’EUropeismo?)

 

Redazione

Umberto Eco, dopo la pubblicazione del Pendolo di Foucault , un libro (stupendo) strutturato non a caso come la Cabala esoterica, venne in un certo qual modo ostracizzato dal mondo che contava ai tempi, pur dopo l’enorme successo del “Nome della Rosa”, altro riferimento occulto che ha molto a che fare anche e soprattutto con l’Italia. Ossia Eco venne ostracizzato dal mondo che ancora oggi conta, e di molto. E’ di qualche giorno fa la notizia che un grande giornale inglese ha tirato fuori una intervista esplosiva con un saggio del nostro tempo, Guy Sorman, in cui viene spiattellato ai 4 venti, letteralmente, che Foucault era uso fare quanto al titolo. Ossia viene finalmente collegata la pedofilia col satanismo, nei fatti concreti. In fondo il Pendolo di Eco, non di Foucault , è una guida al satanismo esoterico, con tanto di casi commentati, avvenuti soprattutto in Italia…..

Tralascio qui l’ “aggiunta” all’articolo fatta da Paolo Mieli ieri mattina a Radio 24, quando ha suggerito che diciamo l’annuncio di cui ai fatti sopra descritti dal Sunday Times potrebbe avere a che fare anche con l’Italia…. (ahi).

Leggi tutto “Il Sunday Times getta la bomba: il filosofo francese Foucault abusò bambini di circa 10 anni facendo sesso nei cimiteri. Dopo oltre 40 anni Umberto Eco viene compreso appieno (attacco al cuore dell’EUropeismo?)”

Le incredibili giustificazioni dell’incredibile incidente di una delle navi più grandi del mondo nel canale di Suez (dopo aver disegnato un gigantesco pene con le sue manovre prima di incagliarsi). Manca solo il raggio della morte… (Ooops!)

Per i complottisti: il raggio della morte è solo una provocazione, capirete di seguito nel contesto. Per chi non sapesse cosa era il raggio della morte, rammento che si trattava di uno strano fenomeno scoperto dall’anglo-italiano Guglielmo Marconi, la cui scomparsa sembra sotto certi versi ancora avvolta nel mistero, grazie a cui ad es. le automobili del tempo si fermavano in forza di interferenze elettromagnetiche nei circuiti elettrici. Tale raggio fu tacciato di essere l’arma finale dell’Italia di Mussolini, salvo non averla mai usata in una guerra che forse non andava vinta dall’Italia (…).

Leggi tutto “Le incredibili giustificazioni dell’incredibile incidente di una delle navi più grandi del mondo nel canale di Suez (dopo aver disegnato un gigantesco pene con le sue manovre prima di incagliarsi). Manca solo il raggio della morte… (Ooops!)”

Ooops! L’unico vaccino COVID relativamente innocuo – in quanto assolutamente tradizionale – sospende le consegne in EU, il continente degli anziani (restano solo i vaccini cd. “innovativi”…). Chissà come mai!

Tra le pillole che il nonno mi ha lasciato, ripetendomele incessantemente quando ero piccolo piccolo, ce n’è una che ritengo si possa adattare ai nostri tempi: “i fessi in guerra sono i primi a morire“. Come col COVID e coi suoi vaccini, forse: dunque, perchè farsi inoculare un vaccino mRNA assolutamente sconosciuto negli effetti collaterali a lungo termine (visto che è assolutamente innovativo nel metodo di immunizzazione) a forte rischio insicurezza intrinseca, non avendo completato le tre fasi previste da ogni elementare norma di sicurezza medicinale? Soprattutto la fase III, quella appunto che conferma se il medicinale è sicuro, unitamente al dosaggio…

Leggi tutto “Ooops! L’unico vaccino COVID relativamente innocuo – in quanto assolutamente tradizionale – sospende le consegne in EU, il continente degli anziani (restano solo i vaccini cd. “innovativi”…). Chissà come mai!”

Newsweek, uno dei settimanali più rinomati e rispettati d’America, sgancia la bomba: la nave Evergreen (HR3C) incastrata nel canale di Suez trasporterebbe bambini, in un traffico globale di minori usato da Hillary Clinton!

Facciamo fin fatica a riportare questa notizia, per quanto è sconvolgente ed apparentemente incredibile. E fa impressione anche solo leggerla riportata. Ma la fonte è davvero importante: Newsweek, uno dei settimanali storici americani in lingua inglese, assieme al Time. Dunque, riportiamo la tesi pubblicata solo ieri da detta testata USA: la nave Evergreen, con i segni marittimi ufficiali (“signs”) – come riportato dalla stessa fonte – uguali alle iniziali della  candidata USA nelle elezioni presidenziali 2016, Hillary Rodnam Clinton, trasporterebbe bambini, in un traffico di minori globale che coinvolgerebbe il clan Clinton (il condizionale è d’obbligo). Secondo Newsweek la fonte sarebbe Qanon, elemento di disturbo mediatico negli scorsi mesi – che in alcune occasioni però “ci ha anche preso” – che sembra essere emerso essere prossimo all’intelligence militare USA (…). Ripeto, non ci fosse di mezzo Newsweek, con sua reputazione e la sua storia, non avremmo avuto il coraggio di riportare quanto sopra.

Leggi tutto “Newsweek, uno dei settimanali più rinomati e rispettati d’America, sgancia la bomba: la nave Evergreen (HR3C) incastrata nel canale di Suez trasporterebbe bambini, in un traffico globale di minori usato da Hillary Clinton!”

Ormai è assodato: il COVID è servito in funzione del Reset Globale “Made in Germany” a cui Trump ed i suoi militari si opponevano. In Italia servirà per rendere la Penisola schiava dell’EU e indigente, impaurita, depredata…

Basta sappiate a cosa andate incontro cari concittadini! Ormai è chiaro che il COVID, e soprattutto le folli imposizioni statali che – spero lo abbiate notato – arrivano dall’esterno, servono per ammazzare l’economia italica, per favorire le grandi aziende facendo morire quelle piccole. Che ritengo verranno fagocitate dalle grandi; ossia potere contro volgo, questo sembra ormai essere il piano.

Chiaro, nel paese delle PMI per eccellenza, è chiaro chi sia la preda e chi il predatore. Alla fine si torna alla borghesia compradora, come pontiere verso l’estero. Ma con un addendo: si chiarisce chi è il venditore ad oltranza e obtorto collo, il piccolo imprenditore. E la famiglie locali.

Leggi tutto “Ormai è assodato: il COVID è servito in funzione del Reset Globale “Made in Germany” a cui Trump ed i suoi militari si opponevano. In Italia servirà per rendere la Penisola schiava dell’EU e indigente, impaurita, depredata…”

Gli strani terremoti islandesi e la febbre INTERNA del pianeta terra, comune agli altri pianeti del sistema solare

Nessuno in Italia parla di un fenomeno ampiamente dibattuto all’estero: i terremoti in Islanda, in una quantità e numero impressionanti, mai successo prima. In realtà dei blob interni al pianeta terra, ossia lava che fuoriesce, se ne parla da tempo, soprattutto a livello sottomarino, alcuni anni fa.

Leggi tutto “Gli strani terremoti islandesi e la febbre INTERNA del pianeta terra, comune agli altri pianeti del sistema solare”

La tempesta perfetta per l’Italia nell’€ si chiama inflazione, che ci sarà inequivocabilmente a fine anno. Fine delle speranze di una uscita dignitosa dal cul de sac dell’€ (prossimo passo per l’Italia: neo franco-CFA?)

Per gradi. Pochi vi dicono che le aspettative della BUNDESBANK – mica pizza e fichi – per l’inflazione tedesca sono più alte per il 2021 rispetto addirittura a quelle degli USA, vedremo l’effetto dei 1900 mld USD immessi nel mercato da Biden per contrastare, come “smart first mover” (…), il COVID, dopo le precedenti due ondate di stimoli economici di Trump. L’Italia a fine anno sarà invece nel pieno del cul de sac, fatto di una crescita negativa nel 2021 – a continuare, con lockdown e vaccini ormai inutili – e di – udite bene – inflazione: dunque, la Germania permetterà  – restando nell’euro – ai paesi EU Med ulteriori stimoli economici, in presenza di un così alto rischio inflazione? Superiore al limite del 2% che la Bundesbank ossequia da 40 anni?

Leggi tutto “La tempesta perfetta per l’Italia nell’€ si chiama inflazione, che ci sarà inequivocabilmente a fine anno. Fine delle speranze di una uscita dignitosa dal cul de sac dell’€ (prossimo passo per l’Italia: neo franco-CFA?)”