Prepararsi alla transizione è una decisione strategicamente valida

Andrea Widburg per The American Thinker

I sostenitori di Trump (me compreso) sono inorriditi quando hanno visto che Trump aveva approvato la decisione di Emily Murphy, Amministratore dei Servizi Generali degli Stati Uniti, di mettere delle risorse a disposizione del “team di transizione” di Biden.

Oh, cielo! Trump si è appena arreso? No, non si è arreso.

Leggi tutto “Prepararsi alla transizione è una decisione strategicamente valida”

Clorochina salvavita: ecco gli studi. «Negazionista chi tace»

«I nostri studi danno risultati straordinari: con la clorochina subito a casa, ricoveri al 5%».
L’appello alle Regioni di medici e ricercatori per inserire il farmaco nelle terapie domiciliari.
Il Professor Capucci alla Bussola: «Aifa ha imposto lo stop basandosi su studi fuorvianti che le stesse riviste scientifiche hanno dovuto smentire. 
Vi spiego come l’HCL agisce per fermare il virus, parola d’ordine è: tempestività».
Stoccata a Galli: «Negazionista è limitarsi al paracetamolo e tacere su queste cure».

Redazione:

Dopo l’articolo di ieri, https://www.mittdolcino.com/2020/11/23/il-vaccino-anti-covid-esiste-da-centanni-e-efficace-sicuro-ed-economico/, continuiamo la nostra piccola crociata contro i nuovi vaccini che, a nostro modestissimo parere, vogliono imporci a tutti i costi, fino al punto di nascondere gli effetti positivi del vaccino anti TBC, o boicottare gli effetti terapeutici del “siero iperimmune” e dell’idrossiclorochina.

Facili, sicuri, non brevettabili e, per questo, da eliminare finanche come argomenti di semplice discussione.

Leggi tutto “Clorochina salvavita: ecco gli studi. «Negazionista chi tace»”

Kissinger: “Cooperare con la Cina o sarà Terza Guerra Mondiale”

Gordon G. Chang per The Gatestone Institute

Al “Bloomberg New Economy Forum” del 16 novembre Henry Kissinger ha dichiarato al Redattore Capo, John Micklethwait, che:

“Abbiamo innanzitutto bisogno di un dialogo con la leadership cinese per chiarire quello che stiamo cercando di prevenire. E poi che i due leader si mettano d’accordo sul fatto che, qualunque conflitto possa insorgere, mai ricorreranno al conflitto militare. Se non ci fossero le basi per una qualche forma di cooperazione, il mondo scivolerebbe in una catastrofe paragonabile alla 1a Guerra Mondiale”.

Leggi tutto “Kissinger: “Cooperare con la Cina o sarà Terza Guerra Mondiale””

Trump 2020: la potenza del “dark web” e l’811 di Huma Abedin

Gianmarco Landi per Un Universo Blog (sintesi)

Il Kraken dei patrioti americani ha lasciato il Dark Web ed è uscito allo scoperto, manifestando tutta la sua forza.

Con i suoi tentacoli informatici, il mostro liberato dai legali di Trump si è avvinghiato al potente Leviatano dei globalisti dando il via allo stritolamento.

La svolta ha avuto luogo il giorno dopo il rilascio del Kraken, ovvero alla presentazione dei ricorsi alla Corte Suprema giovedì 19, quando Rudolph Giuliani, Sidney Powell e Jena Ellis hanno tenuto una conferenza stampa comunicando che il mostro era stato rilasciato.

Leggi tutto “Trump 2020: la potenza del “dark web” e l’811 di Huma Abedin”

MENTRE IL “PENSIERO UNICO” IN EUROPA SI STA SFALDANDO…. in Italia il messaggio economico e’ ancora distorto ed influenzato da interessi di partito

di Megas Alexandros

Il “pensiero unico” europeo, quello che non esisteva mettere in dubbio il “paradigma” euro, ormai si sta sfaldando giorno dopo giorno, dichiarazione dopo dichiarazione, evidenza dietro evidenza. Resistono solo gli “strilloni” di partito quotidiani di casa nostra, gli economisti prestati alla politica, quelli che si beano dietro le loro dirette social giornaliere prive di contradittorio ma piene di sorrisetti autoreferenziati e naturalemente ordinatete  loro dai partiti di appartenenza per cercare di acchiappere gli ormai pochissimi “polli” italiani rimasti.

Leggi tutto “MENTRE IL “PENSIERO UNICO” IN EUROPA SI STA SFALDANDO…. in Italia il messaggio economico e’ ancora distorto ed influenzato da interessi di partito”

Il vaccino anti-covid? Esiste da cent’anni! E’ efficace, sicuro ed economico.

Franco per mittdolcino.com

LA NOTIZIA

Cento anni fa, fra il 1908 e il 1921, due scienziati francesi, Albert Calmette e Camille Guérin, prepararono un micro-organismo attenuato, il cosiddetto “bacillo di Calmette e Guérin” o BCG, per usarlo come vaccino anti-tubercolosi.

Si è sempre saputo che questo vaccino proteggeva anche da altre infezioni batteriche e virali, in particolar modo del tratto respiratorio.

Leggi tutto “Il vaccino anti-covid? Esiste da cent’anni! E’ efficace, sicuro ed economico.”

Capiamo le coalizioni in campo: la memorabile sfida tra globalisti e mondo libero sta per avere inizio (in palio gli ideali economici ed elitari del fu Reich millenario, con 70 anni di ritardo)[reload]

Redazione:

Siamo in attesa degli eventi, da qui alle prossime 3 settimane avremo chiaro cosa succederà al nostro amato Mondo. Chiaro, tutto ruota attorno alla nomina presidenziale USA. Siamo dunque al bivio: forse tra transumanesimo e rivincita del mondo tradizionale. Chi vincerà? Approfittiamo di questo momento di stati (o Stasi…) per meditare.

Le alleanze in campo, almeno quelle, sono chiare: il vecchio mondo che non vuole morire è quello anglo, con l’esperienza di 300 anni tra impero britannico e Pax Americana. Il nuovo mondo che stenta a nascere è invece l’asse tedesco con Pechino a supporto, la sola variante rispetto a 75 anni fa (prima era Tokio). E con gli ariani-iraniani a supporto, assieme ai soliti turchi alleati dei tedeschi da 100 anni, con zoccolo duro sciita.

Il mondo anglo tutto sommato sta cambiando anche lui, con USA & Commonwealth, Giappone, India ed il novello asse Israele-mondo arabo sunnita aggregati.

Resta da capire cosa faranno le vecchie – in tutti i sensi – potenze coloniali europee, includendo l’Italia nel novero, forse il primo obiettivo simil-militare del neo asse tedesco se vuole veramente scardinare il potere anglo non solo  in Europa. Ma la domanda vera è dove starà la Russia, ritenendo dubbio che accetterà uno stance “neo-globalista” che lo accerchi a ovest, est e sud.

Il condimento sono i valori, ormai poveri, direi appiattiti al globalismo grazie ad un supposto rappresentante di Pietro in terra eletto in modo che dire anomalo ed oscuro è davvero poco, soggetto per altro che sembra amatissimo soprattutto da chi non è cattolico (…).

Bene dunque chiarire le condizioni al contorno, per prepararci ali eventi. Inutile nascondere che, comunque vada, le cose non torneranno più come prima (…).

Leggi tutto “Capiamo le coalizioni in campo: la memorabile sfida tra globalisti e mondo libero sta per avere inizio (in palio gli ideali economici ed elitari del fu Reich millenario, con 70 anni di ritardo)[reload]”

SULLE TRACCE DEI PIANI DI D.J. TRUMP: DEDICATO A CHI TEME CHE PER IL N. 1 DEI SOVRANISTI TUTTO SIA ORMAI PERDUTO

Spesso “nulla è come sembra”…pare proprio che le elezioni USA del 3 novembre non facciano eccezione.

In molti si sono accorti che le elezioni del 3 novembre scorso si sono tenute durante un’emergenza, dichiarata dal presidente D.J. Trump in settembre 2018: essa riguarda le “interferenze straniere ostili” sul processo elettorale degli USA.

Entro Natale avremo informazioni precise da fonti ufficiali su eventuali interferenze; probabilmente prima, infatti i report dell’intelligence arriveranno entro 45 giorni dalle elezioni. In caso positivo, sono previste pesanti sanzioni a carico di persone, organizzazioni, Stati partecipanti alle interferenze.

Leggi tutto “SULLE TRACCE DEI PIANI DI D.J. TRUMP: DEDICATO A CHI TEME CHE PER IL N. 1 DEI SOVRANISTI TUTTO SIA ORMAI PERDUTO”

Qualche ragione per rendere grazie a Dio di questo 2020 (eccone una: è quasi finito!)

Illustrazione di Iñigo Navarro Dávila

Itxu Diaz per The American Spectator

Se state leggendo, allora immagino che siate ancora vivi. Infilatevi un ago nel braccio. Se vi fa male allora non preoccupatevi, siete vivi e vegeti.

Se non vi fa male, allora siete morti.

In questo caso, arrivati al cancello, chiedete di San Pietro e lui vi sistemerà da qualche parte.

Leggi tutto “Qualche ragione per rendere grazie a Dio di questo 2020 (eccone una: è quasi finito!)”