Violenza sui ragazzi ? Il Pataccavirus ha permesso anche questo

Ollie Savio per mittdolcino.com

Oggi ho dovuto portare mia figlia di 12 anni che frequenta la seconda media a fare un tampone.

Nella sua classe hanno trovato un bambino positivo al Covid19 e hanno messo tutta la classe in didattica a distanza o DAD.

Purtroppo, i nostri figli sono dotati di un apparecchio terrificante che noi dell’era analogica non avevamo : il telefonino.

Il telefonino abbinato alla didattica a distanza o DAD ritengo che sia un ottimo sistema per farli definitivamente rincoglionire. Leggi tutto “Violenza sui ragazzi ? Il Pataccavirus ha permesso anche questo”

“Inverdire la rete elettrica” ha congelato il Texas

Tom Luongo per Gold Goats ‘n Guns

Urlano i venti polari provenienti dal Canada come vendetta verso Joe Biden, che ha cancellato l’”oleodotto Keystone XL”.

La rete elettrica del Texas è crollata, a fronte di temperature più probabili a Sioux Falls che a San Antonio, lasciando più di 4 milioni di persone nell’oscurità e senza riscaldamento.

Come può essere successo in un luogo la cui identità culturale ruota intorno alla produzione di energia?

Leggi tutto ““Inverdire la rete elettrica” ha congelato il Texas”

Un uomo, uno statista, un patriota: la visione di Aldo Moro per un’Italia sovrana

Luca Colaninno Albenzio per Osservatorio Globalizzazione (le citazioni di A. Moro sono tratte dal seguente link).

Non è ipotesi di lavoro peregrina sospettare che la correttezza e la prudenza di un “Uomo buono, mite, saggio, innocente”, come Aldo Moro fu definito da Paolo VI, gli si siano ritorte contro per aver egli incarnato e innervato le buone ragioni di un progetto di politica interna ed estera, che ha portato l’Italia ai massimi livelli mondiali.

La scalata italiana alle classifiche internazionali disturbava e irritava non poco gli allora Potenti del mondo (M. J. Cereghino e G. Fasanella, Il Puzzle Moro, Chiarelettere, Milano, 2018), sebbene Moro non abbia mai rappresentato l’Italia come Paese sfidante: 

Leggi tutto “Un uomo, uno statista, un patriota: la visione di Aldo Moro per un’Italia sovrana”

Il “sudicidio fatto male” di Catricalà (apposta) ed i significati lugubri dell’evento, in attesa degli accadimenti che il morituro… (Condoglianze alla famiglia)

Quando morì Raul Gardini ero giovane e vedevo la Montedison come un mito, quale effettivamente era. Ero anche piccolo azionista, già allora. Il giorno prima di morire Raul aveva detto in Foro Buonaparte che sarebbe andato da Di Pietro il giorno dopo a spiegare tutto. Sta di fatto che morì prima di andare in Procura, memore della morte di Gabriele Cagliari, anche quella una strana morte come spiegò nei dettagli il giudice Almerighi nel suo libro “Suicidi”(?)

Leggi tutto “Il “sudicidio fatto male” di Catricalà (apposta) ed i significati lugubri dell’evento, in attesa degli accadimenti che il morituro… (Condoglianze alla famiglia)”

Perché la Russia è considerata dagli Stati Uniti “il” nemico da battere nella guerra digitale

Redazione: detto fuori dai denti, in questo mondo tutti spiano tutti, a prescindere dal campo di appartenenza. Non ci sono “santi” da una parte e “diavoli” dall’altra.

Sforzandoci come (quasi) sempre di offrire ai nostri lettori entrambe le facce della medaglia, perché possano farsi un’idea compiuta di quello che succede nel mondo, stavolta presentiamo la situazione dal punto di vista dei russi. Che non ci vanno tanto per il sottile.   

Leggi tutto “Perché la Russia è considerata dagli Stati Uniti “il” nemico da battere nella guerra digitale”

Anche il nord Italia ha la sua mutazione COVID: forse la “Variante di Salò” è arrivata negli ospedali Bresciani, spingendo al lockdown duro l’area. Zona che – lo ricordiamo – è tra le più inquinate d’Italia (con i tassi di incidenza di cancro più alti del Paese)

La terza ondata è arrivata nella Lombardissima a Brescia, chiudendo quasi l’ospedale di Chiari, tra gli altri. Proprio mentre di COVID sembra i morti stiano scendendo in tutto il mondo, si ri-inizia a parlare di crisi da virus  a Brescia, zona che forse ha davvero la sua variante ideologica: quella di Salò, che è appunto in zona. Senza dimenticare che la Leonessa è anche la città con la maggiore incidenza di casi di cancro in Italia, con tassi ben superiori alla stessa Taranto! (alla faccia della pericolosità del virus sino-tedesco a questo punto, vedasi oltre).

Leggi tutto “Anche il nord Italia ha la sua mutazione COVID: forse la “Variante di Salò” è arrivata negli ospedali Bresciani, spingendo al lockdown duro l’area. Zona che – lo ricordiamo – è tra le più inquinate d’Italia (con i tassi di incidenza di cancro più alti del Paese)”

Il “liquidatore dell’Italia Draghi” (cfr. F. Cossiga) cerca di piazzare la sua “persona” al Demanio? Forse per la svendita in arrivo, come previsto da Cossiga? Senza dimenticare che tale “persona” sarebbe la cognata di Gentiloni, l’EUropeista (la casta italica immarcescibile…)

Dagospia, che fa solo di secondo lavoro il giornalista forse, spara lo scoop dell’anno: Draghi vuole la cognata di Gentiloni al demanio! Chiaro, oltre allo schifo del nepotismo incrociato e concentrico a Roma, c’è anche un aspetto davvero critico ossia voler mettere le mani sul Demanio, i gioiello da vendere, ad esempio con le sue spiagge tanto abito dai tedeschi. Davvero si concretizzerà la profezia di Cossiga su Draghi, quando predisse che Draghi premier avrebbe terminato la liquidazione dell’Italia?

Leggi tutto “Il “liquidatore dell’Italia Draghi” (cfr. F. Cossiga) cerca di piazzare la sua “persona” al Demanio? Forse per la svendita in arrivo, come previsto da Cossiga? Senza dimenticare che tale “persona” sarebbe la cognata di Gentiloni, l’EUropeista (la casta italica immarcescibile…)”

L’Accademia Papale Vaticana svende la Vergine Maria a Maometto

Raymond Ibrahim per The American Thinker

Le stesse persone che vi hanno portato l'”Abramitismo” (l’idea che l’Ebraismo, il Cristianesimo e l’Islam siano intrinsecamente connessi) hanno ristretto le loro mire accontentandosi della promozione di Maria, la madre di Cristo, come “donna Ebrea, Cristiana e Musulmana”, nelle parole del sacerdote cattolico padre Gian Matteo della “Pontificia Accademia Mariana Internazionale”. 

Leggi tutto “L’Accademia Papale Vaticana svende la Vergine Maria a Maometto”