Ooops… Giorgetti afferma che i miniBOT sono una chimera, o meglio una idiozia: finalmente qualcuno rinsavisce? Bene, vuole dire che assieme all’hard Brexit potremo avere anche l’hard ITALEXIT (qui è farina del sacco USA mi sa..)

Da Il Fatto Quotidiano, LINK

Finalmente, dopo troppo tempo, quando temevo il dado fosse tragicamente tratto, il fronte dei miniBOT si sta sfaldando: amici e supporter del miniBOT-patacones stanno dileguandosi, prima Bagnai e oggi Giorgetti, passando per un amico di importanti economisti minibottiani come Fassina, un bravo economista. Restano solo Borghi e Rinaldi, a fare – in tema di miniBOT – l’equivalente del cabarettismo economico, di fatto continuando a portare avanti il disegno che fu di Siri, ossia di Berlusconi: i miniBOT, una patrimoniale nascosta per il ceto medio e medio basso. Probabilmente i due economisti sopra citati preferiscono anche personalmente tale soluzione, evidentemente.

Leggi tutto “Ooops… Giorgetti afferma che i miniBOT sono una chimera, o meglio una idiozia: finalmente qualcuno rinsavisce? Bene, vuole dire che assieme all’hard Brexit potremo avere anche l’hard ITALEXIT (qui è farina del sacco USA mi sa..)”

Please follow and like us:
error

Gli USA pronti a rispondere ad attacchi nucleari/non convenzionali da parte di paesi non autorizzati all’atomica: il rapporto JP 3-72 del Joint Chief of Staff di metà Giugno 2019

US JCS 06112019 : jp3_72 

Come riportato dai media, l’Iran potrebbe eccedere l’accumulo consentito dagli accordi internazionali di materiale fissile in poche settimane, deliberatamente. Ciò comporterebbe un rischio enorme per i paesi che si affacciano sul Golfo Persico, visto il noto revanscismo iraniano (Iran, ex Persia, – lo ricordo  – fu alleata dei nazisti nella seconda guerra mondiale, essendo la sua popolazione considerata dai gerarchi nazisti  come ariana, ndr). Tale eventuale contingenza “nucleare” potrebbe costringere all’uso di armi debolmente radioattive/radioattive come rappresaglia, magari di nuovo tipo, ossia con ridotto o nullo fallout radioattivo.

Leggi tutto “Gli USA pronti a rispondere ad attacchi nucleari/non convenzionali da parte di paesi non autorizzati all’atomica: il rapporto JP 3-72 del Joint Chief of Staff di metà Giugno 2019”

Please follow and like us:
error

Ecco perchè Draghi è nemico sia dell’Italia che dell’EUropa (ossia favorisce solo le elites industriali della Germania). Dunque, Trump ha ragione: Draghi manipola l’euro al ribasso, contro gli USA!

I tassi bassi salvano l’Italia, qualcuno dice così. Ad esempio Matteo Renzi, certamente uno scienziato della politica ma che a livello economico di scienza ne ha vista ben poca, temo anzi abbia già da tempo condannato l’Italia all’indigenza in forza delle sue politiche passate, vedrete fra qualche tempo dove ci porterà il suo allineamento interessato “costi quel che costi” all’EU. Leggi tutto “Ecco perchè Draghi è nemico sia dell’Italia che dell’EUropa (ossia favorisce solo le elites industriali della Germania). Dunque, Trump ha ragione: Draghi manipola l’euro al ribasso, contro gli USA!”

Please follow and like us:
error

Incredibile, il padre del deputato tedesco Gregor Gysi, che finanzia la ONG Sea Watch fu agente Stasi, ministro della cultura ed anche ambasciatore in Italia della DDR durante il rapimento Moro! Non è che dietro la ONG ci sono agenti ex Stasi italiani?

La polizia segreta tedesca dell’est, la temutissima e violentissima Stasi, fu l’erede della Gestapo nazista, letteralmente: capacissima, ebbe l’ardore di metastatizzare le istituzioni straniere di mezzo mondo.  Anche Angela Merkel lavorava nella sezione agitazione e propaganda (Aghiprop) di fatto parte dello stesso ministero da cui dipendeva la polizia segreta. La Stasi si macchiò di delitti efferati e fece del ricatto la sua prima arma.

Leggi tutto “Incredibile, il padre del deputato tedesco Gregor Gysi, che finanzia la ONG Sea Watch fu agente Stasi, ministro della cultura ed anche ambasciatore in Italia della DDR durante il rapimento Moro! Non è che dietro la ONG ci sono agenti ex Stasi italiani?”

Please follow and like us:
error

La Gestapo è tornata: i migranti vengono sedati per trasportarli fuori dalla Germania, verso l’Italia! Intanto un parlamentare tedesco, accostato in passato alla Stasi, supporta la ONG Sea Watch…

 

Che dietro all’affaire migranti ci siano le forze più reazionarie dello scorso secolo, o meglio i loro nipoti, non c’è alcun dubbio. Ne parlammo in tempi non sospetti: la ONG tedesca Jugend Rettet è stata fondata oltre che finanziata dai nipoti diretti dei nazisti, lo scrivemmo QUI. Ieri un altro parlamentare tedesco, Gregor Gysi, della LINKE tedesca (della sinistra, immagine sopra) è stato accostato tra le forze che supportano le ONG tedesche intente a salvare migranti dalla Libya, in realtà lo scopo è portarli in Italia per destabilizzare il paese, come modo per incassare il premio per quelli che vogliono comandare l’EU, ovvero la ricchezza italica.

Leggi tutto “La Gestapo è tornata: i migranti vengono sedati per trasportarli fuori dalla Germania, verso l’Italia! Intanto un parlamentare tedesco, accostato in passato alla Stasi, supporta la ONG Sea Watch…”

Please follow and like us:
error

Il ministro britannico Gove ammette l’uso giovanile di cocaina, “un errore” (astuto, per evitare futuri ricatti). L’Unione dei Ricattatori in EU? In tutta l’EU?

Certo, schierarsi contro gli apparati EU, gli stessi che in larga parte possono fregiarsi dei servizi della ex Stasi, comporta gravissimi rischi. Anche per un ministro influente e forte, oltre che preparato, come il britannico Gove, plenipotenziario conservatore assieme a Brady e Boris Johnson e paladino della Brexit. Visto che, piano piano, il fronte anglosassone si sta riposizionando verso l’abbandono dell’EU con un sonante “no deal” ossia con l’ascesa di Johnson – nato cittadino americano – a Downing Street, i rischi aumentano a dismisura. Assieme ai ricatti.

Leggi tutto “Il ministro britannico Gove ammette l’uso giovanile di cocaina, “un errore” (astuto, per evitare futuri ricatti). L’Unione dei Ricattatori in EU? In tutta l’EU?”

Please follow and like us:
error

La guerra commerciale: Pechino (alleata della Germania, contro gli USA) l’ha già persa. Washington che farà degli alleati che han tradito?


Gli USA stanno giocando al gatto col topo. L’unico vero problema che Oltreoceano hanno oggi è squisitamente interno: la battaglia fra Dem globalisti e America profonda impersonificata da Trump evita che la vittoria arrivi in tempi brevi, altrimenti non parleremmo nemmeno di sfida.

Leggi tutto “La guerra commerciale: Pechino (alleata della Germania, contro gli USA) l’ha già persa. Washington che farà degli alleati che han tradito?”

Please follow and like us:
error

Enrico Letta, che lavora per lo Stato francese, candidato addirittura dalla Francia per il Consiglio Europeo: spero vivamente che i gialloverdi neghino tale eventualità (in quanto avrebbero un nemico in più in EU)

L’antica Roma cadde a causa dei tradimenti interni. Anche l’Italia rischia di fare la stessa fine, lo diciamo da tempo.

Oggi apprendiamo che la Francia di Macron, dotata di una faccia tosta di dimensioni abissali, candida Enrico Letta  – che, ricordo, oggi lavora per la scuola dei servizi segreti francesi – a capo del Consiglio Europeo. Per ora i gialloverdi dicono no. Resisteranno?

Leggi tutto “Enrico Letta, che lavora per lo Stato francese, candidato addirittura dalla Francia per il Consiglio Europeo: spero vivamente che i gialloverdi neghino tale eventualità (in quanto avrebbero un nemico in più in EU)”

Please follow and like us:
error

Draghi boccia i miniBOT (perchè altrimenti non diventerà primo ministro). Per adesso tutto come previsto: la BCE ridurrà l’acquisto di titoli italiani, per volere di quei tedeschi che restano sempre nipoti dei nazisti

I miniBOT saranno una delusione o una panacea? Saranno il “patacone” italiano mutuato dalla Patagonia o l’equivalente delle 500 lire del Tesoro e non della Banca d’Italia come volle Aldo Moro (scelta che molto probabilmente contribuì a farlo morire prematuramente). Non è importante,  gli italiani sono abbagliati da questa “splendida soluzione” mandata avanti da un governo illuminato leghista, progetto con a capo Armando Siri, l’uomo Mediaset senza laurea in Liguria – e condannato per bancarotta fraudolenta non documentale, per giunta patteggiata – piuttosto che seguire il saggio Paolo Savona, fatto fuori per fare spazio al pregiudicato referente economico del primo partito italiano. Ma tant’è, questo vogliono gli italiani – i miniBOT -, non sarò certo io a mettermi di mezzo, i conti si faranno alla fine.

Leggi tutto “Draghi boccia i miniBOT (perchè altrimenti non diventerà primo ministro). Per adesso tutto come previsto: la BCE ridurrà l’acquisto di titoli italiani, per volere di quei tedeschi che restano sempre nipoti dei nazisti”

Please follow and like us:
error

Trump da Piers Morgan, nell’unica intervista ufficiale rilasciata da Londra: “il cambio climatico avviene in entrambe le direzioni”. Ossia, ci hanno dette molte bugie su come stanno veramente le cose sul clima… Torna l’asse UK-USA?

Piers Morgan fu il primo intervistatore a cui Trump concesse un’intervista dall’inizio del suo mandato. Stessa cosa accade oggi, durate l’importante visita a Londra del “capo del mondo libero“, come lo hanno definito alcune testate inglesi. Piers Morgan è molto importante in quanto è stato anche redattore di importanti tabloid. Visto che le cose non capitano mai a caso nella Perfida Albione, ciò significa che Piers è molto supportato dall’establishment anglosassone, quasi la voce ufficiale in assena di governo di fatto, a Downing Street(…).

Leggi tutto “Trump da Piers Morgan, nell’unica intervista ufficiale rilasciata da Londra: “il cambio climatico avviene in entrambe le direzioni”. Ossia, ci hanno dette molte bugie su come stanno veramente le cose sul clima… Torna l’asse UK-USA?”

Please follow and like us:
error