Finalmente ci siamo: anche IlGiornale.it conferma che Conte era davvero l’uomo di Trump, ora che in teoria Biden lo ha sostituito (in teoria). Dunque nella Lega, non c’era nessun vero sovranista se hanno attaccato per un anno l’uomo del Presidente USA!

Essere persone democratiche (NON Dem), come noi riteniamo di essere, significa spendersi per EVITARE che queste vignette prima appaiano e poi si materializzino!

Ieri da noi è cominciata la pulizia: abbiamo dovuto accettare per oltre un anno critiche infinite a Conte nel nome del supposto sovranismo, in realtà di sovranismo vero non ce n’era nemmeno un briciolo, era TUTTO falso sovranismo, interessi, cadrega, soldi, chiamateli come volete. Alla fine per essere vero sovranista bisogna prima di tutto non essere ricattati ed non avere bisogno di fare qualcosa in cambio di altro, oltre ad essere patrioti. Tutto il resto è superfluo. Oggi se non l’avete capito, il livore che la sconfitta, per come è avvenuta, di Trump, livore globale, dipende dal fatto che il limite del capitalismo è stato chiaramente toccato, lo vedremo dopo. E dunque nulla sarà come prima. Anche perchè il conto lo vorranno fare pagare a Voi che mi leggete, mentre qualcuno continuerà ad abusare di un sistema truccato. Ecco perchè la battaglia di democrazia contro i brogli di Trump è la battaglia del mondo libero!

Al LINK


Cito dall’articolo sopra:

“Conte “ha applaudito Trump che rivendicava grandi trionfi, dal G7 in Quebec, al Summit Nato e fino al vertice con il presidente russo Vladimir Putin a Helsinki“, ha sottolineato David M. Herszenhorn. Inoltre il giornalista ha sottolineato il fatto che Conte ha “elogiato Trump per le sue prese di posizioni espresse con chiarezza“, proclamato l’Italia come il nuovo “interlocutore privilegiato” di Washington in Europa, e dicendo di “essere personalmente disposto a diffondere il vangelo di Trump, in particolare sulla questione delle spese della Nato”. “Sarò, personalmente, il portatore del messaggio, e cercherò di far capire anche agli altri queste posizioni“, aveva detto Conte.””

“Senza Trump Giuseppi è isolato in Europa”


Che ce la si farà non lo so, ma è una battaglia che va combattuta democraticamente, lo dovete ai vostri figli se non a voi stessi. Ed il primo passo da fare è serrare i ranghi, ossia esponendo le prove dei traditori infiltrati nel vostro entourage, oltre che escludendo dal proprio “giro” i piccoli traditori della causa, i voltagabbana che ti girano attorno, quelli che il lunedì ne dicono una ed il martedì un’altra (per la cronaca, da ieri Maurizio Gustinicchi, come il suo referente Antonio Maria Rinaldi, è stato bloccato dall’account twitter del sito, leggerete dopo la ratio).

Vergognoso!

Ad esempio i falsi sovranisti, quelli della Lega, coloro che solo a parole si dicevano vicini a Trump ed in realtà attaccavano Conte ben sapendo che era l’uomo di Trump! Ma andavano con la mascherina del Make America Great Again a fare i fenomeni in giro, ci siamo capiti…. Lo leggete oggi su Il Giornale di Berlusconi, quello che diciamo da mesi. Da oggi in avanti noi NON abbiamo bisogno di traditori, di questi traditori, noi almeno, voi vedrete che fare (Dunque da oggi il ban diventa davvero potente…).

Stamane Paolo Annoni, molto bravo, sul il sussidiario ci ricorda quello che per altro vi abbiamo già detto a più riprese: a fine crisi bisognerà pagare i conto! E chi pagherà il conto se non le famiglie, se non la classe media? I tedeschi, i soliti impostori nelle grandi cose, nelle piccole verità dicono anche chiare le cose: Weidmann ha annunciato da tempo che a fine crisi bisognerà rientrare del debito! Sapete che significa? Che vi confischeranno i vostri averi, un mondo distopico che serve per prelevare valore a coloro che hanno poco ma non nulla.

Vi hanno già avvertiti e manco lo capite?

Per intanto resta la grande delusione di aver perso un anno dietro alla banda Salvini a credere che tutte le colpe fossero di Conte, in realtà Conte a guardare bene non voleva chiudere tutto, non voleva il lockdown urlato da Salvini e Fontana d marzo, ha imposto misure a marzo dietro la chiamata di correo proprio dei leghisti e dietro la sommossa organizzata in 32 carceri italiane (certamente un caso), dove furono mandati i carri armati, si dice che a Palermo abbiano anche sparato.  Ossia, temo voi abbiate vissuto sulla vostra pelle qualcosa che sembra sempre più la prova d’orchestra di un colpo di stato; nel caso, manco ve ne siete accorti…

Ossia esisteva evidentemente un piano a cui la Lega ad esempio partecipava. E questo era un piano anti-Trump e pro-pandemia (ieri, puntuale, l’annuncio del vaccino, post elezioni, con il giubilo di Biden, ndr), ossia una pandemia a questo punto tenuta in vita per creare il caos a fronte di premi e cotillon futuri, ai Dem. Ci sono riusciti, i leghisti!! L’articolo di oggi de Il Giornale – e quello di ieri de Il Sussidiario a nome del vero referente italiano del partito comunista cinese in Italia – lo dicono chiaro.

Peccato che nessuno dica invece che i limiti enunciati da Keynes del capitalismo siano stati raggiunti, plasticamente: nell’accumulazione di ricchezza in mano di pochi e nell’incapacità di controllare la disoccupazione! Ossia il reddito di cittadinanza per farvi diventare criceti è il vostro futuro insomma, visto che la crescita sarà riservata a Germania e Cina mperiali a vs danno!…. Questo è quanto vi aspetta cari miei!

Sappiate per altro che oggi Giuseppe Conte ha messo misure proporzionalmente meno rigide del resto d’Europa , anche se i falsi sovranisti questo non ve lo dicono. Potete vedere sopra.

Sta di fatto, tremendo fatto direi, che oggi la direzione della Lega, Forza Italia, Italia Viva, chiaramente il PD si sono allineati al nuovo arrivato, neanche finite le elezioni ed hanno già abbandonato non solo il vecchio Trump ma anche e soprattutto quello che lui rappresenta, l’autodeterminazione dei paesi e dei popoli, NEI LORO RISPETTIVI INTERESSI. Ovvero, se volete anche il cd. sovranismo, un termine per altro che mi piace poco. Ossia sono diventati pro Biden, vediamo poi se dura il Biden, vedasi oltre, mentre prima boicottavano Conte. Cosa erano costoro: traditori o sovranisti? Lascio a voi la valutazione.

La cosa impressionante è che costoro, Lega in primis, dopo quel cappello e quella mascherina vestiti dal loro leader-cucciolone, non hanno nemmeno il buon senso di aspettare le elezioni avvenute, ossia la nomina presidenziale USA. E se Trump ritornasse?

Le istituzioni USA ad oggi dicono che NON esiste ancora un vincente ufficiale, mentre i media vogliono convincervi del contrario

Impossibile? Sicuri?

Attenzione, da ieri realclearpolitics.com esordisce così, ossia con Biden che come per magia NON ha più i 270 seggi necessari per vincere (259). Mentre i media mainstream, ad es. Bloomberg, incorona già Biden (290) prima che sia incoronato veramente dalle istituzioni. Se non volete stare con Trump o con noi, almeno state con Viganò. E magari anche coi vostri figli!

Auguri a tutti

MD