La Rackete, solo ai domiciliari dopo reati da 25 anni di carcere. Così gli italiani, distratti, la prossima settimana avranno più tasse EUropee (stanno prendendo per il culo?)

Cercherò di restare fattuale, nonostante lo scandalo di voler far accettare da parte di parlamentari della Repubblica che gente in Italia commetta impunemente reati andando contro la legge, come nel caso della ONG Sea Watch. Una specie di golpe.

Dunque Carola Rackete, la comandante della ONG Sea Watch, finanziata dalla famiglia di gente che fu tra i capi della Stasi (la polizia segreta della DDR, strettissima parente del famigerato KGB, parlo della famiglia Gysi), lo stesso padre della Rackete era colonnello della Marina tedesca con incarichi degni del sevizio servizio segreto tedesco, come da attese è stata arrestata. Rischia la contestazione di una sfilza di reati che la possono portare per 25 annni ed oltre in carcere: ha speronato una nave della guardia di finanza, non ha ubbidito agli ordini di non entrare in porto, ha messo in pericolo la vita dei clandestini non accettando come porto sicuro la Libya, rischia anche di essere imputata di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina visto che i suoi movimenti in mare in attesa dei barchini di disperati sembrano pre-organizzati. In un mondo normale rischierebbe anche più di 25 anni di carcere. In Italia no, la penisola (in minuscolo, essendo ormai una mera rappresentazione geografica, come diceva Metternich) è il paese dove si finisce in galera prima del processo anche solo per un insignificante reato fiscale (insignificante per la sicurezza pubblica); ma invece gente come la Rackete va ai domiciliari. Un paese finito, per colpa dei giudici principalmente, non lo dico io ma le statistiche internazionali quando indicano nella farraginosità della giustizia uno dei principali motivi per cui gli stranieri non investono in Italia (…).

Incredibile, il padre del deputato tedesco Gregor Gysi, che finanzia la ONG Sea Watch fu agente Stasi, ministro della cultura ed anche ambasciatore in Italia della DDR durante il rapimento Moro! Non è che dietro la ONG ci sono agenti ex Stasi italiani?

Io non mi stupisco più. Soprattutto perché ritengo stiamo vivendo una enorme presa per il culo. Valutando i fatti, mettendoli in fila, ho ricavato infatti una linea – ripeto – fattuale del tutto disarmante, che dimostra proprio quanto sopra. Ossia, nonostante le mille parole questa sia.ra Rackete non andrà in carcere, temo. E temo pure che tutto il teatrino mediatico sul caso sia stato costruito AD ARTE, PER DISTRARRE GLI ITALIANI. Ossia la Sea Watch, così palesemente in contrasto con le leggi italiani, rischia di essere l’arma di DISTRAZIONE DI MASSA, tutto pre-organizzato (per restare nell’Euro). Ovvero, la ONG tedesca Sea Watch, possibilmente un travestimento dei servizi segreti tedeschi, facilmente sta aiutando nei fatti il governo Italia a restare in EUropa (ossia aumentando le tasse), vi spiegherò oltre il ragionamento, ripeto, fattuale. Ossia potrebbe trattarsi di un bel teatrino…

Mi spiego: il problema principale dell’Italia, per chi non l’avesse capito, è quello economico, non i migranti. Ed il problema economico ha le sue radici in tasse troppo alte, figlie del fatto di voler rimanere nell’Euro a tutti i costi (anche per pagare le altissime pensioni dei giudici, almeno capite chi sono le forze più pro-euro in Italia, a costo di gettare nel caos il Paese). Purtroppo il Salvini, che predica meno tasse, il compagno della figlia dell’iper berlusconiano Denis Verdini ora nel PD, in realtà le tasse le ha alzate con la scorsa tragica manovra (2,4% portato ad un davvero penoso 2,04%), siamo infatti al record di tasse per l’Italia certificato dall’ISTAT nel primo trimestre 2019.

La prossima settimana, per evitare la procedura di infrazione imposta da Bruxelles, che farà il Salvini? Aumenterà le tasse per gli italiani! Oooops….
I fatti: prima il Capitano ha imposto lo spostamento di una settimana della manovra economica imposta dall’EU, a martedì prossimo. E dunque nel fine settimana c’è stata la distrazione di massa della Carola Rackete: da lunedì gli italiani, vista la Rackete ai domiciliari per l’incriminazione della ONG tedesca di cui sopra (vedrete che anche l’incriminazione sarà farlocca, tempo al tempo), scommetto saranno totalmente distratti e non guarderanno al fatto concreto che i gialloverdi in realtà stanno aumentando le tasse. Come faceva il PD.

Il nuovo mantra: cambiamo l’EU dal di dentro (nel mentre Salvini va, eletto, al parlamento EU rifiutando il seggio a Roma?)

Il motivo? Ormai in Italia sono attivi tutti i servizi segreti mondiali, la penisola è teatro di una guerra per procura tra i poteri globali; per cui i politici italiani sono o venduti o ricattati. Per come si comporta il Salvini ritengo cada nel caso “come se fosse ricattato”, mentre quelli del PD (stile Enrico Letta) sembrano invece pagati da Paesi stranieri, mia opinione.

Chi perderà saranno come al solito gli italiani. Dunque se potete scappate, mandate andare vostro figlio all’estero, spostate i vostri risparmi fuori dal sistema euro finché siete in tempo (…), se volete dare un futuro sulle prossime generazioni. L’Italia è infatti sotto attacco e non resisterà tutta intera questa volta (ossia i vostri crediti pensionistici sono fottuti, resterete senza una pensione degna in 10 anni, scrivetevelo).
Quello che sta accadendo in questi giorni è lì a dimostrarlo, ne avrete la riprova fra qualche giorno. A partire dall’aumento delle tasse della prossima settimana.
Poi, il resto.

Mitt Dolcino