Salvini a Biella, lo scorso week end: “Domanda: la Lega pensa ad un’alleanza con il Partito Popolare Europeo (PPE) dopo le elezioni del 26 maggio? Risposta: «Ci spero”. Cosa c’è che non torna?

In realtà, per completezza, Salvini ha aggiunto, a quanto sopra “Intanto faccio i migliori auguri agli amici spagnoli, che portino il vento del cambiamento anche a Madrid“. Certo, una abbraccio di sfiga da fare tremare le gambe, visto che in Spagna sono andati al potere le sinistre filo-EUropee.

Spiegatemi per favore, temo di non capire: Salvini il populista dice che spera in un accordo con il PPE al Parlamento EUropeo. Per far cosa? Per cambiare l’EU dal di dentro? Dentro il PPE? Che è quello che governa l’EU? Quello di Schauble insomma…

Data: 04.04.2019

L’ho sentite io dire  queste cose, per questioni famigliari. Aspettavo che qualcuno le riportasse. Quasi nessuno. A parte, tra le righe, il solito Corriere della Sera (T. Labbiate). E tutto questa sembra stia avvenendo con il supporto del presidente Orban, lo stesso che voltò le spalle ai sovranisti alcune settimane fa, evitando di andare all’incontro di inizio Aprile:

“Il premier ungherese Viktor Orban non parteciperà all’incontro dei partiti sovranisti in programma lunedì prossimo a Milano, convocato dal leader della Lega Matteo Salvini. Non ci sarà neppure alcun rappresentante del suo partito Fidesz.”

Dunque, fatemi riassumere. La Spagna vota a sinistra e per l’EUropa. Ossia la maggioranza al PArlamento EU resterà dove è ora, ossia anti-sovranista. Nel mentre l’ondivago Orban tradisce i sovranisti per andare col PPE. Finalmente anche Salvini “spera” in un accordo col PPE. Bingo!

L’unica cosa che posso rilevare è che se Salvini e Orban vanno col PPE, dove staranno i sovranisti a Strasburgo? Anzi, dove starà il cambiamento? Chiedo, eh…

Or dunque, o Salvini a breve lo scopriremo NON sovranista ed anzi renzusconiano, o pensa, il Salvini, di poter cambiare l’EU dal di dentro. Ma da “dentro dentro” ossia dentro il PPE. Precisamente da dentro il partito di Angela Merkel. Si, perchè il PPE è quello a guida CDU tedesca.

Or dunque, il re è nudo? O qualcuno sta dicendo parole a caso? O, meglio, magari siamo ai titoli di coda, stile Oronzo Canà?

Ai posteri… (purtroppo mi tocca dirvelo) l’ardua sentenza.

E’ un mondo difficile

Mitt Dolcino