I dati che il Prof. Easterbrook ha portato davanti al Congresso degli Stati Uniti dimostrano che il riscaldamento globale ha avuto fine nel 1998

Il Prof. Don Easterbrook, Professore di Geologia alla Western Washington University, ha testimoniato davanti al Congresso degli Stati Uniti che il cambiamento climatico è un evento ciclico, aggiungendo di non avere motivazioni politiche e di non essere finanziato da qualsivoglia grande industria.

Il Prof. Easterbrook, in effetti, ha una credibilità guadagnata in 50 anni di lavoro (*) e ha inoltre fornito tutti i dati necessari per sostenere le sue affermazioni.

Il Professore, che parla contro le teorie sul cambiamento climatico generato dall’uomo fin dal 1998, ha affermato che: “Nel corso del secolo scorso si sono verificati due cicli di riscaldamento e due di raffreddamento globali. Il raffreddamento che si è verificato a partire dal 1998 è esattamente in fase con il modello a lungo termine”.

Come ha più volte affermato, i cicli di raffreddamento/riscaldamento globali si sono verificati lungo tutto il corso della storia: “Un raffreddamento globale si è verificato dal 1880 al 1915. Un riscaldamento globale c’è invece stato fra il 1915 e il 1945, seguito dal raffreddamento globale del 1945-1977. Il successivo riscaldamento globale ha avuto luogo dal 1977 al 1998 e subito dopo ha avuto inizio l’attuale fase di raffreddamento globale”.

Il Prof. Easterbrook ha continuato sostenendo che fin dalla “Piccola Era Glaciale” di 400 anni fa tutti questi cambiamenti climatici globali mostrano un’evidentissima correlazione con le variazioni solari [macchie solari, ndt].

Come quest’inverno sta dimostrando, siamo attualmente in un periodo di raffreddamento e non di riscaldamento globale.

Nonostante tutte le prove dimostrino che si tratta di fenomeni naturali, i politici sono più preoccupati a scaldarsi le tasche con i dollari dei contribuenti che ad affrontare i problemi reali. Non sorprende che le vere questioni da affrontare siano cadute nel vuoto.

Il Prof. Easterbrook ha infine dichiarato: “La vera questione che ora dobbiamo porci non è quella di cercare di ridurre la CO2 atmosferica come mezzo per fermare il riscaldamento globale, ma piuttosto come possiamo prepararci al meglio per affrontare i 30 anni di raffreddamento globale che stanno arrivando, ovvero quanto freddo farà e come possiamo farvi fronte in un periodo di esponenziale aumento della popolazione”.

Saranno affrontate queste legittime preoccupazioni dai politici o dai movimenti come quello dei “Gilet Gialli” che affermano di preoccuparsi così tanto delle persone? Improbabile, secondo me.

(*) https://en.wikipedia.org/wiki/Don_Easterbrook

——————————————————————————————-

Martin Armstrong per Investment Watch Blog

Link Originale: https://www.investmentwatchblog.com/professor-easterbrook-testified-before-congress-with-real-data-showing-global-warming-ended-in-1998/

——————————-———————————————————-

Scelto e Tradotto da: Franco

Please follow and like us:
error