L’ostacolo prima della vittoria dei globalisti filo-tedeschi è la Regina Elisabetta II: e se sciogliesse il Parlamento? I politicanti del “tengo famiglia” prendano nota, cosa significa avere un fuoriclasse come Premier, Boris Johnson

La Regina e sua madre sconfissero i nazisti: oggi sconfiggeranno anche l’EU figlia di Vichy?

Ieri è stata una giornata durissima: il cambio di casacca dei deputati conservatori a Westminster – soprattutto nel modo in cui è capitato – è qualcosa che nessuno ricorda, finanche dai tempi dell’Impero britannico. Un insulto vero per Londra.

Leggi tutto “L’ostacolo prima della vittoria dei globalisti filo-tedeschi è la Regina Elisabetta II: e se sciogliesse il Parlamento? I politicanti del “tengo famiglia” prendano nota, cosa significa avere un fuoriclasse come Premier, Boris Johnson”

Please follow and like us:
error

l’Evasione fiscale italiana gonfiata come scusa per aumentare le tasse, già assurde, ad un livello ancora più folle? Può essere, i numeri del ricercatore osannato dalla sinistra lo dimostrano

Oggi è stato pubblicato un altro studio del celebre ricercatore Gabriel Zucman, spesso  usato dalla sinistra e dalla magistratura italiana negli anni passati per dimostrare che esiste enorme evasione nazionale. Tali conti non tornano però con l’evasione sbandierata dalle forze anti-evasione italiane, in primis gli stimati giudici, questione di numeri. Per altro molto ballerini.

Leggi tutto “l’Evasione fiscale italiana gonfiata come scusa per aumentare le tasse, già assurde, ad un livello ancora più folle? Può essere, i numeri del ricercatore osannato dalla sinistra lo dimostrano”

Please follow and like us:
error

ORGANIZZAZIONE E POLITICA – Il circolo virtuoso leadership-competenze-capacità-conoscenza-organizzazione-risultati applicati alla politica: il caso UK.

La storia insegna che un Paese è tanto più grande tanto più i propri leader siano non solo forti, capaci di alta e raffinata dialettica (che può servire temporaneamente per superare qualche momento critico) e di una elevata capacità relazionale  ma che siano pure talentuosi, preparati e formati ad alto livello,  capaci di implementare una adeguata organizzazione atta supportare i propri indirizzi strategici e, dulcis in fundo, capaci di avere una visione lungimirante e molto più ampia dei propri subalterni.

Ma ci sono altri quattro ingredienti che spesso sfuggono anche ai migliori analisti e studiosi.

Leggi tutto “ORGANIZZAZIONE E POLITICA – Il circolo virtuoso leadership-competenze-capacità-conoscenza-organizzazione-risultati applicati alla politica: il caso UK.”

Please follow and like us:
error

Il falso mito del pareggio di bilancio

Assunto:  nel lungo termine il pareggio di bilancio porta alla distruzione della ricchezza nazionale degli Stati che lo adottano se il costo degli interessi su debito al netto del PIL è >0

Partiamo dalle origini che hanno condotto l’Italia ad accettare questo criterio che è di fatto una gabbia che impedisce al Paese di alimentarsi e di rendere non solo impossibile ogni possibilità di sviluppo economico e di conseguenza anche sociale, ma di drenare ricchezza e liquidità monetaria che condurranno il Paese ad essere colonizzato e schiavo dei Paesi che da questo schema stanno da oltre vent’anni traendo vantaggio:  Germania ed in subordine la Francia.

Leggi tutto “Il falso mito del pareggio di bilancio”

Please follow and like us:
error

Segnali deboli: Salvini non ha le credenziali per la seconda fase di rinnovamento dell’Italia, quella decisiva.

Non buttiamo il bambino con l’acqua sporca, ma la seconda va buttata, subito.

Ricapitoliamo i segnali deboli già annunciati qualche settimana fa.

https://www.mittdolcino.com/2019/08/14/laltra-verita-della-crisi-di-governo-decodificata-da-segnali-deboli-pubblicato-il-8-agosto-2019/

Salvini è andato negli USA dove non ha potuto incontrare il presidente Trump, segnale molto importante in diplomazia internazionale, mentre ha incontrato Pompeo, ex presidente CIA (ma poi di ex non s’è visto finora nulla tant’è che la stessa Cina di Xi Ping lo tiene in dovuto rispetto), e segretario di Stato nonché braccio destro “armato” del Presidente, ovvero chi esegue il lavoro “sporco” del presidente senza coinvolgerlo direttamente. Perché lui?

Leggi tutto “Segnali deboli: Salvini non ha le credenziali per la seconda fase di rinnovamento dell’Italia, quella decisiva.”

Please follow and like us:
error

L’URSS aggregava a forza paesi per concentrare potere a Mosca. L’EU costringe paesi dentro l’euro per mantenere ricchezza e potere a Parigi e Berlino: dove sta la differenza?

Ragionavo recentemente sull’URSS: aggregò paesi alla fine della seconda guerra mondiale con la valuta sovietica (il rublo sovietico) con il fine di acquisire potere globale attraverso una massa critica “di livello”. Ossia concentrare potere a Mosca, quello che prima stava a Praga,  Budapeszt, Sofia, Berlino etc. venne infatti trasferito nella capitale russa. La ricchezza materiale per la Russia – come per gli USA –  è infatti condizione relativa viste le enormi risorse detenute. Ma il potere no, non si trova nell’orto (o in Siberia); per tale ragione la DDR ebbe una posizione privilegiata nell’impero sovietico, proprio perché portò in dote non tanto l’industriosità teutonica quanto le “relazioni privilegiate” dei servizi segreti nazisti, oltre ad un insieme rilevante di scoperte scientifiche frutto del materialismo hitleriano più sfrenato. Ecco perché la Stasi fu addirittura più importante del KGB, avendo non a caso potuto infiltrare i governi occidentali di mezzo mondo (…).

Leggi tutto “L’URSS aggregava a forza paesi per concentrare potere a Mosca. L’EU costringe paesi dentro l’euro per mantenere ricchezza e potere a Parigi e Berlino: dove sta la differenza?”

Please follow and like us:
error

Ooops… Giorgetti afferma che i miniBOT sono una chimera, o meglio una idiozia: finalmente qualcuno rinsavisce? Bene, vuole dire che assieme all’hard Brexit potremo avere anche l’hard ITALEXIT (qui è farina del sacco USA mi sa..)

Da Il Fatto Quotidiano, LINK

Finalmente, dopo troppo tempo, quando temevo il dado fosse tragicamente tratto, il fronte dei miniBOT si sta sfaldando: amici e supporter del miniBOT-patacones stanno dileguandosi, prima Bagnai e oggi Giorgetti, passando per un amico di importanti economisti minibottiani come Fassina, un bravo economista. Restano solo Borghi e Rinaldi, a fare – in tema di miniBOT – l’equivalente del cabarettismo economico, di fatto continuando a portare avanti il disegno che fu di Siri, ossia di Berlusconi: i miniBOT, una patrimoniale nascosta per il ceto medio e medio basso. Probabilmente i due economisti sopra citati preferiscono anche personalmente tale soluzione, evidentemente.

Leggi tutto “Ooops… Giorgetti afferma che i miniBOT sono una chimera, o meglio una idiozia: finalmente qualcuno rinsavisce? Bene, vuole dire che assieme all’hard Brexit potremo avere anche l’hard ITALEXIT (qui è farina del sacco USA mi sa..)”

Please follow and like us:
error

La Gestapo è tornata: i migranti vengono sedati per trasportarli fuori dalla Germania, verso l’Italia! Intanto un parlamentare tedesco, accostato in passato alla Stasi, supporta la ONG Sea Watch…

 

Che dietro all’affaire migranti ci siano le forze più reazionarie dello scorso secolo, o meglio i loro nipoti, non c’è alcun dubbio. Ne parlammo in tempi non sospetti: la ONG tedesca Jugend Rettet è stata fondata oltre che finanziata dai nipoti diretti dei nazisti, lo scrivemmo QUI. Ieri un altro parlamentare tedesco, Gregor Gysi, della LINKE tedesca (della sinistra, immagine sopra) è stato accostato tra le forze che supportano le ONG tedesche intente a salvare migranti dalla Libya, in realtà lo scopo è portarli in Italia per destabilizzare il paese, come modo per incassare il premio per quelli che vogliono comandare l’EU, ovvero la ricchezza italica.

Leggi tutto “La Gestapo è tornata: i migranti vengono sedati per trasportarli fuori dalla Germania, verso l’Italia! Intanto un parlamentare tedesco, accostato in passato alla Stasi, supporta la ONG Sea Watch…”

Please follow and like us:
error

Draghi boccia i miniBOT (perchè altrimenti non diventerà primo ministro). Per adesso tutto come previsto: la BCE ridurrà l’acquisto di titoli italiani, per volere di quei tedeschi che restano sempre nipoti dei nazisti

I miniBOT saranno una delusione o una panacea? Saranno il “patacone” italiano mutuato dalla Patagonia o l’equivalente delle 500 lire del Tesoro e non della Banca d’Italia come volle Aldo Moro (scelta che molto probabilmente contribuì a farlo morire prematuramente). Non è importante,  gli italiani sono abbagliati da questa “splendida soluzione” mandata avanti da un governo illuminato leghista, progetto con a capo Armando Siri, l’uomo Mediaset senza laurea in Liguria – e condannato per bancarotta fraudolenta non documentale, per giunta patteggiata – piuttosto che seguire il saggio Paolo Savona, fatto fuori per fare spazio al pregiudicato referente economico del primo partito italiano. Ma tant’è, questo vogliono gli italiani – i miniBOT -, non sarò certo io a mettermi di mezzo, i conti si faranno alla fine.

Leggi tutto “Draghi boccia i miniBOT (perchè altrimenti non diventerà primo ministro). Per adesso tutto come previsto: la BCE ridurrà l’acquisto di titoli italiani, per volere di quei tedeschi che restano sempre nipoti dei nazisti”

Please follow and like us:
error

La politica multiforme dello Spread indicizzato ad un titolo pubblico di un paese estero che conduce alla schiavizzazione progressiva degli Stati: l’Italia emula la Grecia ?


Tutto ruota intorno allo snaturamento di una Banca Centrale che per decisione istituzionale non può essere prestatore Leggi tutto “La politica multiforme dello Spread indicizzato ad un titolo pubblico di un paese estero che conduce alla schiavizzazione progressiva degli Stati: l’Italia emula la Grecia ?”

Please follow and like us:
error