Elezioni 2020 — Lo sconvolgente “Update” del 26 novembre 2020, di Mike Adams — Prima Parte

Ringraziamo Roberto321654 per la complessa traduzione della “Situation Update” del 26 novembre di Mike Adams, tratta dal sito Natural News, che riportiamo in modo asettico, declinando qualsiasi responsabilità sulle affermazioni fatte.

Prima Parte (sintesi)

Tutto OK e buon “Giorno del Ringraziamento” a tutti. Sono Mike Adams con l’aggiornamento della situazione al 26 novembre 2020.

Comincio ricordando che ieri Michael Flynn è stato graziato da Trump.

La grazia è intervenuta mentre stavo intervistando Jeffrey Prather e proprio in quel momento gli stavo chiedendo: “Pensi che Flynn sarà graziato e questo significa che tornerà in gioco nel DoD?”

E Prather mi ha risposto: “Sì. Questo è assolutamente quello che sta succedendo”.

In effetti, Flynn è sempre stato in gioco e questa è un’ottima introduzione per ciò che tratterò oggi.

Apprezzo che mi stiate ascoltando e mi scuso per il ritardo sugli aggiornamenti.

Abbiamo quindi un notevole arretrato, ma ho fatto la mia parte più in fretta che ho potuto nonostante i server mi abbiano fatto fare ​​molto tardi.

Mi scuso per questo. Ma sono felice di potervi raggiungere in questo “Giorno del Ringraziamento” e oggi mi prenderò un po’ di tempo libero ma non troppo, perché domani vi faremo avere un altro aggiornamento.

Come ho già detto, ne faremo uno tutti i giorni tranne la domenica fino a quando non riprenderemo in mano l’America, cosa che prevedo accadrà prima del 20 gennaio.

Oggi, ho molte buone notizie da condividere con voi.

Una parte si basa su due interviste che ho condotto ieri, una con Jeffrey Prather e l’altra con Monkeyworks.

So che suona come un nome divertente, ma Monkeyworks è il collegamento con un uomo che lavora con la Lockheed in qualità di Ingegnere del programma F-35

Ha anche lavorato con la DARPA e per programmi missilistici, per droni e così via — e inoltre è un esperto nel monitoraggio del traffico aereo dei voli militari.

E’ in possesso di alcune informazioni-bomba che metterò in evidenza condividendo con voi quell’intervista.

Voglio ringraziare la mia troupe per tutti i suoi sforzi e spero che il video di Jeffrey Prather venga pubblicato e poi, domani, anche l’intervista a Monkeyworks sarà disponibile.

Sono rimasto davvero sbalordito da quello che hanno detto Gary Haven e Steve Quale.

Quindi, se state cercando d’ascoltare qualcosa di divertente e interessante durante questo fine settimana del Ringraziamento, date un’occhiata a tutte quelle interviste.

Un altro punto prima di approfondire quest’argomento è che ieri abbiamo avuto l’udienza in Pennsylvania.

È stata organizzata da Rudy Giuliani su sollecitazione del Presidente Trump ed è stata semplicemente incredibile, stupefacente, molto ben organizzata. Una schiacciante montagna di prove inconfutabili della frode.

Questo è esattamente il tipo di cose di cui ha bisogno il team legale di Trump, che ha fatto un ottimo lavoro.

Come ho discusso nell’aggiornamento di ieri, sembra quasi che per un qualche motivo i globalisti volessero che i Democratici fossero catturati — e che sia proprio per questo che hanno truccato le elezioni, viste le prove sfacciatamente palesi.

Ma fatemi parlare delle novità di oggi.

È davvero importante comprendere le relazioni tra alcuni degli attori-chiave. Michael Flynn è ovviamente “il” DoD (Department of Defense).

Sa dove sono “sepolti tutti i corpi”, per così dire.

Era in carica durante l’Amministrazione Obama ma si è rifiutato di tradire il suo paese ed è per questo che l’ex Presidente e la “palude” hanno cercato di distruggerlo.

A un certo punto Flynn si è dichiarato colpevole perché l’FBI e la “palude di Obama” stavano giocando in modo orrendo. Attraverso trucchi illegali.

Le totali e immorali invenzioni contro Flynn — nel tentativo di distruggere lui, la sua famiglia e la sua carriera — sono quasi riuscite nell’intento, ma poi è venuta ad aiutarlo Sydney Powell che, in quel momento, non molte persone conoscevano (quando scrisse “Licensed to Lie”, penso nel 2014, nessuno sapesse chi fosse).

Ma ora è una supereroina, giusto? Lei è fantastica. E potrebbe essere uno degli attori-chiave per aiutare a salvare questa nazione.

Ora, Sidney Powell ha aiutato Flynn a sconfiggere la palude del Deep State e ha persino chiesto al DoJ di archiviare l’intero caso, ma alla fine Trump ha preferito il ”Perdono Giudiziario”.

Bene. Ieri, nell’intervista, ho chiesto a Jeffrey Prather: “Questo significa che Flynn è tornato in gioco al DoD?”.

“Sì”, ha risposto. Flynn ha coperto quel ruolo per parecchio tempo.

Flynn è il mentore di Ezra Cohen che è una persona molto importante nella comunità dell’Intelligence Militare (DIA).

Credo che l’attuale titolo ufficiale sia “Sottosegretario alla Difesa”.

Ha lavorato con la DIA  e ha buoni contatti non solo con Michael Flynn, ma anche con Christopher Miller, ex capo delle Forze Speciali e ora “Segretario alla Difesa” dell’intero paese.

Riguardo la Georgia, Ezra Cohen ha detto che sarà la prima saltare in aria e che ha intenzione di andare avanti in altri Stati e città.

La Powell ha detto che il “Kraken è stato rilasciato”.

Da allora abbiamo appreso che Kraken è il nome in codice di un programma di cyber-warfare della Comunità d’Intelligence che raccoglie informazioni da altri sistemi, li monitora, li compromette e quindi, essenzialmente, incanala le informazioni ai server del DoD per un’analisi futura.

Questo è esattamente ciò che stava accadendo la notte delle elezioni. Il Kraken era in funzione.

Sappiamo anche che il Presidente Trump e i membri del DoD erano in uno S.C.I.F. (Sensitive Compartmented Information Facility).

È una stanza sicura per monitorare quello che sta accadendo e nessuno può entrarci. Non sono ammessi telefoni cellulari e così via.

Quindi, è una Situation Room sicura, fondamentale per monitorare gli eventi di “guerra informatica” che si stavano verificando la notte delle elezioni.

I membri del gruppo di Trump e del DoD erano nello S.C.I.F. e stavano monitorando il furto elettorale in tempo reale.

Sappiamo che a essere coinvolti nel furto elettorale erano alcuni membri corrotti della CIA, che gestivano una “server farm” della CIA a Francoforte, in Germania.

Alcuni furti elettorali si sono verificati da quel luogo, tramite l’accesso remoto alle macchine di tabulazione dove vengono aggregati e contati i voti. (….).

Recentemente, ho parlato con Alex Jones che mi ha fornito una panoramica completa di tutte le prove che hanno.

Bene, Kraken è in grado di accedere e vedere tutto ciò che accade anche nel monitoraggio del traffico IP TCP effettivo.

Il DoD ha sequestrato i server in tre paesi, ovvero a Francoforte, a Barcellona e a Toronto, credo dai sistemi Dominion.

Quindi hanno gli hardware, i server, i registri delle transazioni dei dati. Hanno tutte le informazioni tratte dal Kraken.

E hanno tutto questo presso il DoD, che ora è gestito da un patriota di nome Chris Miller.

Quindi Trump ha tutto. Ha tutte le prove del furto elettorale. Ha la prova di chi era coinvolto.

E, combinando tutto questo con i dati della NSA (le geolocalizzazione delle persone coinvolte, la programmazione delle macchine, le chiavette USB e così via), si ottengono tutte le informazioni: e sono informazioni-bomba.

Questo è altamente incriminante. Questo è il motivo per cui Sydney Powell ha detto che Joe Biden dovrebbe concedere la vittoria a Trump, ora, prima di essere implicato in una frode criminale.

Bene. Quindi è lì che si sta andando. Sydney Powell sa esattamente di cosa sta parlando.

I media, compreso Fox News, stanno cercando d’ingannare il paese e convincere la gente che Biden abbia già vinto.

Ma allora, perché la Senatrice Harris non si è dimessa dal suo seggio al Senato?

A proposito, quando la GSA ha consegnato i “fondi per la transizione” al team di di Biden … indovinate un po? Lo sapete cosa stavano effettivamente facendo?

Ogni persona del “team di transizione” di Biden che ha accettato quei fondi è ora complice di attività criminali volti a frodare gli Stati Uniti d’America.

Vedete? Ecco cosa sta arrivando. Ecco perché Joe Biden andrà in prigione e assieme a lui anche molte persone che gli sono intorno.

Considerate la Legge Federale secondo cui se si è testimoni di qualcuno che commette un crimine, e non si denuncia il fatto all’Autorità competente, si può essere perseguiti e condannati fino a tre anni di prigione.

Allora, a questo punto cosa potranno fare gli uomini di Trump?

In realtà, hanno già cominciato a partire da persone di livello medio-inferiore.

Dai funzionari elettorali di livello statale a Detroit, a Milwaukee, a Filadelfia e in particolare ad Atlanta: “Indovinate un po’ cosa abbiamo in mano … tutto … e andrete in prigione per 3 anni … a proposito, questo per ogni crimine … e abbiamo 5.000 crimini. Diciamo che sono 15.000 anni di prigione. O preferite dirci chi sono le persone che vi hanno detto di farlo e poi avere l’immunità legale?”

Indovinate cos’è successo all’improvviso.

Le persone hanno confessato e testimonieranno contro i truffatori del Deep State che hanno dato loro l’ordine di farlo.

Ok, questa è la parte criminale, separata da quella civile. La parte civile è quello che sta seguendo Sydney Powell.

Adesso conoscete le cause civili presentate nei Tribunali Statali, che andranno ai Tribunali Distrettuali e infine alla Corte Suprema.

Anche i legali di Trump seguono due strade. C’è la strada civile e quella penale.

Ancora non abbiamo visto molto lungo la strada criminale, ma la vedremo presto perché gli interrogatori sono in corso e la gente sta confessando. Adesso.

Quello che so lo devo alla mia intervista con Monkey.

Dovete dare un’occhiata all’intervista a Monkeyworks che dovrebbe essere pubblicata venerdì.

Questo ragazzo ha un alto QI, analizza i modelli di traffico aereo militare per concludere quale tipo di attività si sta svolgendo ed inoltre è in grado di utilizzare l’”intelligence open source”, ovvero le cosiddette informazioni OSINT.

Aerei che vengono utilizzati dalla CIA e da altre Agenzie Governative per traghettare persone a GITMO (Guantanamo) o ad altre isole vicine al fine di condurre operazioni di “rendition interrogation flights”.

Questi sono interrogatori effettuati in volo.

Ora, il motivo per cui questo viene fatto sugli aerei charter è che questi sono di proprietà di società private, visto che alcune cose sono illegali per il Governo degli Stati Uniti.

Ad esempio, è illegale per le Forze Armate statunitensi mettere un cittadino su un aereo e torturarlo.

Quindi, lo fanno su aerei charter privati, che ​​hanno i numeri identificativi tracciati con transponder e app di monitoraggio.

Quello che Monkeyworks è stato in grado di fare è monitorare per migliaia di ore i diversi schemi di volo, arrivando alla conclusione che dal 4 novembre c’è stato un enorme aumento nel traffico militare, visto che anche gli aerei militari vengono tracciati (non i caccia, i bombardieri o gli aerei stealth).

Di conseguenza, è in grado di vedere gli aerei militari che volano dentro e fuori da GITMO e da altre isole vicine e alcuni di questi sono solo voli di trasporto, ma alcuni lui crede che siano i “rendition interrogation flights”, per la maggior parte effettuati sulla costa orientale. 

Stiamo quindi parlando di persone che vengono strappate dai loro uffici a Washington e nelle aree circostanti della Virginia e del Maryland, messe su aerei che volano oltre le 12 miglia dalla costa.

Una volta che la oltrepassate, siete in acque internazionali. Non operate più secondo la Legge degli Stati Uniti.

Non sono qui a discutere sulla moralità di questi interrogatori in volo e ne parlerò in un altro podcast.

Vi sto solo dicendo cosa sta succedendo e quello che mi ha spiegato Monkeyworks, che ben conosce le persone della CIA.

Il più delle volte sono persone (specialmente democratici) cui non è mai capitato niente di difficile nella vita, con la stampa che scrive storie brillanti su di loro anche quando stanno fottendo prostitute e fumando crack. Giusto?  

Quindi, non hanno mai affrontato alcuna avversità in tutta la loro vita. Vengono messi su un aereo e forse sopportano, sapete, cinque secondi di waterboarding.

Non c’è nemmeno bisogno di torturarli. Ma non sentitevi male per questi traditori.

La maggior parte di loro, probabilmente, non viene torturata e quelli che lo sono senza dubbio se lo meritano ma, comunque, il problema è che abbiamo a che fare con creature demoniache, traditori senza legge che stanno cercando di distruggere questo paese compiendo atti di guerra contro gli Stati Uniti.

Quindi, per quanto mi riguarda, sono combattenti nemici, OK?

E ai combattenti nemici non viene concesso lo stesso giusto processo dei cittadini americani che infrangono la legge.

E così il Presidente Trump, secondo lo NDAA (National Defense Authorization Act), trasformato in legge da Barack Obama, è in grado di designare cittadini americani come “combattenti nemici” se si impegnassero in certi tipi di comportamenti criminali come il sabotaggio, compiuti per danneggiare o rovesciare il Governo degli Stati Uniti.

In questo modo possono essere prelevati dalle loro case o dai luoghi di lavoro e messi su questi aerei, privati, e possono essere interrogati in volo o essere portati in luoghi offshore come GITMO o l’Honduras o altri luoghi, e possono essere interrogati.

Ed è questo ciò che sta accadendo. E stanno confessando, non ho dubbi su questo.

E a proposito, ricorderete che l’ho segnalato più di 10 giorni fa da un’altra fonte, prima ancora di parlare con Monkeyworks, quindi è qualcosa che sappiamo stia accadendo.

In effetti, non so se ho mai menzionato il suo nome, immagino che lo farò ora.

L’Intel ha detto che la Direttrice della CIA, Gina Haspel, è stata effettivamente messa su uno di questi “rendition interrogation flights” e che le sia stato detto che era meglio se collaborava con gli Stati Uniti, con l’Amministrazione Trump e la Costituzione, oppure sarebbe stata messa in qualche buco nero profondo a GITMO.

E così ha accettato di collaborare ed è stata riportata dov’è che si trovava, a capo della CIA.

*****

Link Originale: https://www.naturalnews.com/2020-11-26-situation-update-nov-26th-flynn-in-place-dod-rendition-flights.html

Scelto e tradotto da Roberto321654, sintetizzato e pubblicato da Franco