IL RISVEGLIO DI BAGNAI…MANDA “A QUEL PAESE” A SALVINI. MAGARI SE, SI SVEGLIAVA PRIMA ERA MEGLIO, PER LA CAUSA!!!!

Il leader della Lega Matteo Salvini (C) con i candidati della Lega Claudio Borghi (S) e Alberto Bagnai durante una conferenza

Sara’ forse stato il mio articolo dell’altro giorno e la conseguente figuraccia senza replica oppure un improvviso rimorso di coscienza, ma questa mattina abbiamo assistito all’improvviso ed ormai non piu’ sperato risveglio dal lungo letargo del prof. Albertino Bagnai detto “PLUTO”.

Oooops….

Account Facebook di Alberto Bagnai, intervento di stamane, 22.03.2020

Dobbiamo dire che e’ stato un risveglio degno delle piu’ grandi esplosioni dei “VULCANI ULTRADORMIENTI”; risveglio nel quale il professore abruzzese di adozione fiorentina ha abbandonato tutta l’estrema gentilezza ed aplomb che lo hanno sempre caratterizzato a testimonianza del fatto che forse, COME NOI, non ne puo’ veramente piu’ di Salvini e di questa Lega (di traditori?).
Grida nel suo post di questa mattina al punto due: perche’ chi con toni magniloquenti apostrofa addirittura il Presidente Mattarella affinchè convochi il Parlamento


“E’ UN CRETINO” [è una citazione, vedasi il tweet sopra, si noti bene]


E… continua: “il Senato e’ gia’ convocato regolarmente per mercoledi’ e la Commissione bilancio per martedi‘ “… Ma non finisce qui:In una guerra combattuta sul fronte dell’informazione, chi diffonde notizie false, come quelle di una chiusura del Parlamento, fa il gioco del nemico. Isolatelo

Eccolo forse il “FESSO” DA ISOLARE …… puntualmente sempre questa mattina: il Matteo Salvini magari di risveglio dalla bella e misteriosa Firenze, pubblica su un post con tanto di video: “APRITE IL PARLAMENTO SUBITO”…. e continua nel video appellandosi al Presidente Mattarella.
Mi sembra di sognare, Cari Amici, non riesco a credere a che livello, “DI VERGOGNA”… sia arrivata la politica italiana.

Stamattina, 22.03.202 Fonte: al LINK *

Salvini, encore, chiarisce il concetto dell’apertura del Parlamento, da giorni, LINK,  18.03.2020

Non avendo dubbi su quanto scritto e detto da Bagnai, visto che lui stesso ha riportato le fonti ufficiali, a questo punto abbiamo la conferma certa delle precarie condizioni vuoi che siano di mente, di possibile ricatto politico (speriamo non di altro,…), di indifferenza, di “interessi personali” (come indicato da Giuseppe Conte in Parlamento, ndr) e chi piu’ ne ha piu’ ne metta.. del capo del primo partito italiano (secondo i sondaggi).

Ormai Salvini sta scivolando sempre piu’ verso una deriva di “MANCANZA DI CREDIBILITA'”…. un uomo che ha detto tutto ed il contrario di tutto, con il pilota automatico ormai inserito….. diritto, sicuro e senza freni pronto a surclassare tutti i records ritenuti insuperabili, in fatto di MANCANZA DI CREDIBILITA’ E DI SALTO DEL FOSSO, detenuti dal suo ormai “compagno toscano” (no, NON abbiamo detto di merende) ed omonimo Matteo Renzi.

Ci sarà di mezzo la Cina (o aziende cinesi)? Ah, a saperlo…

Ma non sprechiamo piu’ parole per Salvini, credo che la fortuna per lui e per gli italiani sia solo in una prolungata ed imposta quarantena fino a data da destinarsi.
Invece vorrei parlare di questo risveglio di Bagnai, un risveglio alquanto attendibile se pensiamo alla persona che e’,  alle sue capacita’ e conoscenze professionali…. ma se pensiamo al suo ultimo anno da uomo politico, ci torna in mente solo l’UOMO ATTACCATO ALLA POLTRONA e la nostra incredulita’ con cui si e’ allineato alla “BANDA BASSOTTI” ….. adagiandosi nel ruolo del “TRADITORE”.

Che dire…. Professore, noi siamo uomini di FEDE, e sempre pieni di speranza…. ora tocca a TE dimostrarlo.

Megas Alexandros


*LINK aggiornato, causa errore iniziale