Trump, Kushner e Bolton valutano falsi “flag scenarios” per la guerra di Aprile-Maggio con l’Iran

La data è stata fissata. Sarà per Aprile, forse per Maggio. Le fughe di notizie sono continue. La tempistica si basa sul rapporto di Mueller e su ciò che è trapelato verso i leader democratici della Camera che, a loro volta, lo hanno fatto ri-trapelare al Mossad, istruttore sia loro che di Trump.

Il Presidente Trump ha già deciso di attaccare l’Iran, l’evento viene considerato come l’unica opzione ancora sul tavolo. Pence non è riuscito a far schierare su questa posizione gli alleati europei, ma Francia e Gran Bretagna sono già a bordo e aspettano solo il “casus belli”, che deve ancora essere deciso.

La lista comprende un “bombardamento sporco” negli Stati Uniti o una massiccia esplosione su una mina nello stretto di Hormuz, che paralizzerebbe una delle peggio-messe portaerei americane.

Gli Stati Uniti stanno già pre-posizionando le forze per un assalto aereo in Qatar e a Diego Garcia, mentre hanno già provveduto a massicci rifornimenti di munizioni ad Arabia Saudita e Israele.

L’Iran è a conoscenza del calendario, anche se non ammetterà mai com’è che ha fatto. Sospettiamo che abbia delle spie nel Pentagono, come del resto ogni altro paese.

Fonti pakistane affermano di essere profondamente preoccupate, dal momento che le loro relazioni con l’India si stanno rapidamente deteriorando, conseguenza di un recente attacco suicida “false flag” nel Kashmir. Il Pakistan è diventato sempre più dipendente dai soldi sauditi dopo che Trump ha interrotto gli aiuti militari a quel paese.

Le preoccupazioni reali sono per l’arsenale nucleare dell’Arabia Saudita e per la recente consegna a Israele di bombe nucleari tattiche – un regalo di Donald Trump – caricati sugli F35 israeliani.

Tutto ciò è stato confermato dalle fonti più alte.

I rappresentanti del Ministero degli Esteri iraniano, attualmente a Damasco per colloqui, sono stati ufficiosamente interrogati da Veterans Today su quest’argomento. Possiamo solo dire che hanno confermato la nostra storia e che sono “pronti ad affrontare l’attacco e a limitare i danni, anche se fossero usate armi nucleari”.

Sia chiaro che si tratta di una citazione.

Fonti qui a casa [Stati Uniti] vedono la Camera dei Rappresentanti a maggioranza Democratica utilizzare il materiale di Mueller per tirar dentro alla vicenda una lista di collaboratori fidati di Trump, ognuno dei quali spergiurerebbe su un qualcosa che a Trump è stato detto potrebbe portarlo verso l’impeachment.

Siamo stati minacciati di non fare i nomi, ma noi questi nomi ce li abbiamo.

————————————————————————————–

Gordon Duff con Nahed al Husaini e varie fonti diplomatiche

Link Originale: https://www.veteranstoday.com/2019/02/23/trump-kushner-bolton-weighing-false-flag-scenarios-for-april-may-war-with-iran/

Scelto e Tradotto da Franco

Please follow and like us:
error