In memoria di Francesco Saverio Borrelli, il giudice di Mani Pulite scomparso ieri (e di cui, da italiano, non ritengo di dover sentire la mancanza)

I morti vanno rispettati, assolutamente. Tutti i morti però, non solo qualcuno. E – in termini assolutamente generali ed aspecifici – a meno che un soggetto possa essere responsabile quantomeno moralmente della sofferenza – peggio della morte – diretta o indiretta di un altro essere umano, soprattutto se ingiustamente. Sull’aspetto umano di Francesco Saverio Borrelli non so molto, se non che è morto di cancro: già solo per questo mi duole la sua morte, sono vicino alla famiglia. Sotto il punta di vista socio-cultural-identitario, ossia da italiano, non sentirò invece la sua mancanza.

Leggi tutto “In memoria di Francesco Saverio Borrelli, il giudice di Mani Pulite scomparso ieri (e di cui, da italiano, non ritengo di dover sentire la mancanza)”

Please follow and like us:
error

Ooops…. ma guarda te chi sta indagando a Milano sullo scandalo Russia-Lega. Il cerchio si chiude (per volere superiore)?

Da LaStampa.it, di oggi

Di solito sono i dettagli dei fatti che tradiscono gli intenti. E danno sostanza alle teorie, che per quanto ci riguarda devono restare assolutamente fattuali. Per questa ragione portiamo solo evidenze, qui. Ossia chi indagherà sullo scandalo leghista in Russia sarà, sorpresa (per modo di dire) il PM De Pasquale, prima a Busto Arsizio, per intenderci quello che fece scoppiare lo scandalo degli elicotteri all’India che portò poi, forse casualmente (…), non sappiamo dire la genesi precisa (…), al quasi sequestro dei due marò italiani d a parte delle autorità inidane, i famosi Latorre e Girone, dopo aver coinvolto nello scandalo elicotteri un capo dei sevizi segreti indiano poi costretto alle dimissioni, mi sembra di ricordare.

Leggi tutto “Ooops…. ma guarda te chi sta indagando a Milano sullo scandalo Russia-Lega. Il cerchio si chiude (per volere superiore)?”

Please follow and like us:
error

A quando far pagare – anche solo in termini di carriera – i soldi sprecati in indagini che si risolvono con “il fatto non sussiste”? Lo scandaloso caso di Ignazio Marino, da manuale

Sapete bene che considero la sinistra la radice dei mali italici, almeno a partire dal 2011 quando- per bramosia di potere, affossando il Paese – avallò di fatto un golpe contro un primo ministro democraticamente eletto facendo arrivare Mario Monti (le conseguenze delle scellerate azioni montiane ce l’abbiamo davanti). Nonostante questo non riesco a non essere obiettivo: il sindaco Marino, bistrattato dalla Stampa prima della conferma della condanna, messo alla berlina come venduto, ladro ecc. è stato assolto per le sue supposte malefatte perchè “il fatto NON sussiste”.

Leggi tutto “A quando far pagare – anche solo in termini di carriera – i soldi sprecati in indagini che si risolvono con “il fatto non sussiste”? Lo scandaloso caso di Ignazio Marino, da manuale”

Please follow and like us:
error