La nostra intervista a Gilberto Trombetta. L’UE potrebbe crollare a causa di shock esogeni

Abbiamo intervistato Gilberto Trombetta, membro di Riconquistare l’Italia, nonché candidato sindaco a Roma.

L’Unione Europea, diciamolo chiaramente, è come un malato terminale. Si sta provando in tutti i modi, nella clinica privata di Bruxelles e di Francoforte a ritardarne la morte. Ma è solo questione di tempo.

Le oligarchie transnazionali faranno di tutto per mantenere il loro giocattolo, come lo ha definito Gilberto Trombetta. Le oligarchie transnazionali non sono assolutamente interessate al bene dei popoli. Infatti non vogliono un popolo: vogliono un’entità amorfa, nomade e ignorante, che dica sempre di sì, perché senza idea della propria identità, del proprio ruolo nella storia, nel mondo.

Questa Unione Europea che doveva portare pace e prosperità e invece ha portato solo miseria ai popoli. Ci chiediamo il motivo per cui sia stata creata. La storia è un’altra da quella che pensiamo e nelle azioni più apparentemente banali si svelano scenari impensabili e si ritaglia una porta che conduce ad altri mondi.

Ma l’Italia da sola non può farcela. Saranno i nostri amici storici d’Oltreoceano ad aiutarci? Avverrà il ritorno impetuoso di Trump sulla scena politica americana e quando avverrà cosa succederà?

Noi di MittDolcino lavoriamo incessantemente al fine di creare un network di professionisti a livello nazionale e internazionale che siano in grado di commentare, analizzare e predire gli scenari che ci attendono. Nuove collaborazioni stanno nascendo sul suolo italiano e a livello internazionale.

Siamo stanchi delle vuote parole dei finti sovranisti. Che cosa significano se non qualche like su Twitter o Facebook?

Noi vorremmo convogliare seriamente le forze patriote italiane in un unico polo. Vorremmo veramente supportare un movimento patriota che prenda le mosse dal basso, dal sentimento del popolo e che lavori per il popolo, per il bene della Patria.

La politica dovrà cambiare. La politica non può essere un mercato, dove ci si vende al miglior offerente. Non si può guadagnare dalla gestione della cosa pubblica. Non si può succhiare dalla cosa pubblica. Altrimenti non è più la cosa pubblica. E infatti lo vediamo.

Potete seguire l’intervista su Rumble:

https://rumble.com/vjwye8-la-nostra-intervista-a-gilberto-trombetta.-lue-potrebbe-crollare-a-causa-di.html

O su YouTube:

Ringraziamo Gilberto Trombetta per questa bella intervista che ci ha concesso. Sarà nostro ospite ogni volta che vuole.

Per ulteriori informazioni vi invito a visitare i seguenti link:

https://frontesovranista.it/

https://www.facebook.com/RiconquistareItaliaRoma/

*****

l’Alessandrino

*****

Le immagini, i tweet e i filmati pubblicati nel sito sono tratti da Internet per cui riteniamo, in buona fede, che siano di pubblico dominio e quindi immediatamente utilizzabili. In caso contrario, sarà sufficiente contattarci all’indirizzo info@mittdolcino.com perché vengano immediatamente ritirati. Le opinioni espresse negli articoli rappresentano la volontà e il pensiero degli autori, non necessariamente quelle del sito.