La nostra intervista al Professor Augusto Sinagra. Quanto può andare avanti l’Unione Europea in queste condizioni? L’iperinflazione spazzerà via il sogno degli euroinomani?

Abbiamo intervistato il Professor Augusto Sinagra, membro del Comitato di Liberazione Nazionale, già Popolo Libero.

Siamo arrivati a un bivio? L’Italia si trova in una situazione non felice. La gabbia dell’Unione Europea costringe il nostro Paese (come anche altre nazioni) a rispettare parametri e a seguire decisioni fuorvianti per la stabilità nazionale.

Che cosa sta succedendo? Quali saranno le conseguenze nefaste di oltre vent’anni di neoliberismo? L’Unione Europea è un paradosso della storia. È un’inversione di quel progresso che aveva caratterizzato la nostra Europa. La piccola Europa, che a causa della sua disunione, fiorì e divenne il centro del mondo, che tutti guardavano non solo con invidia, ma anche con ammirazione.

I popoli europei, vittime predestinate del grande Moloch Europeo, arrancano sempre più stretti tra impedimenti economici assurdi e restrizioni sanitarie senza alcuna base scientifica.

Che cosa ne sarà di questo continente, che nonostante tutti i difetti, ha dato al mondo un contributo unico ed eccezionale?

Forse è solo un riflusso della storia. Forse il continente europeo uscirà più forte da questa crisi. Forse nascerà una consapevolezza, ora solo embrionale. Diciamo la verità: il continente europeo (in particolare l’Occidente) è vissuto in una bolla. Non sto dicendo che sia vissuto al di sopra delle proprie possibilità. Perché si può avere benessere e anche lucidità.

Non so cosa succederà, ma qualcosa si è rotto. Forse la spina dorsale di questa Unione si è spezzata, ma ancora dobbiamo capirlo. Che la spirale iperinflattiva sia la tempesta perfetta in grado di spazzare via un paradosso storico, che ormai non ha più senso di esistere, se non nelle menti folli dei suoi creatori?

Che cosa succederebbe se l’Eurozona si rompesse? A questa domanda non si può rispondere. Sarebbe sicuramente uno sconvolgimento epocale. Potrebbe l’Italia approfittare di una situazione tanto brutta e distruttiva?

Ringraziamo il Professor Augusto Sinagra per questa intervista. Sarà sempre nostro gradito ospite.

Potete seguire l’intervista su Rumble:

https://rumble.com/vjkwlf-la-nostra-intervista-al-professor-augusto-sinagra.-quanto-andr-avanti-lue-i.html

O su YouTube:

*****

l’Alessandrino

*****

Le immagini, i tweet e i filmati pubblicati nel sito sono tratti da Internet per cui riteniamo, in buona fede, che siano di pubblico dominio e quindi immediatamente utilizzabili. In caso contrario, sarà sufficiente contattarci all’indirizzo info@mittdolcino.com perché vengano immediatamente ritirati. Le opinioni espresse negli articoli rappresentano la volontà e il pensiero degli autori, non necessariamente quelle del sito.