In USA sta succedendo di tutto durante le elezioni: l’ombra dei brogli è evidente! E’ stato tentato un colpo di stato per evitare la rielezione di Trump? Ecco i fatti

Temo il peggio stia accadendo proprio davanti a nostri occhi. Dopo un anticipo di votazione diciamo tranquillo, con un trend chiaro nel caso a favore di Trump, a fine scrutinio sono iniziate le cose diciamo “strane”. Prima i problemi ai seggi della Pennsylvania per votare Repubblicano, prima ancora le minacce a chi votasse Trump di vedersi incendiata l’auto o amenità simili, ora i  salti di voti improvvisi durante lo spoglio, salti pazzeschi, voti che si perdono e poi si ritrovano, schede elettorali che vengono attribuite ad un contendente e poi ad un altro…

I sostenitori di Biden trasportano, così, le schede elettorali….

In breve, stiamo rischiando davvero un golpe bianco. In USA! Ora tutti abbiamo capito le sinistre parole di Nancy Pelosi, “comunque vincerà Biden” ha detto, più o meno, solo alcuni giorni fa.

Noi non ci smentiamo adesso, noi restiamo pro-Trump, ci crediamo.

Ben consci che se non vincerà – visto che perdere è impossibile, vedasi oltre – sarà la fine del mondo libero, per come l’abbiamo conosciuto da 100 anni circa. Parimenti i nazisti Europei nel caso ri-emergerebbero – non sono mai morti, sono solo rimasti nascosti per decenni – con il loro progetto di interesse asimmetrico e di confisca allargata in Europa, lo fecero durante il nazismo ovunque in Europa, tenteranno di rifarlo oggi, con l’EU e con l’euro post COVID crisis.

E l’Italia, ah l’Italia.… nel caso sarebbe spezzata in tre o più parti e le pensioni verrebbero annichilite, soprattutto quelle future. Più confische varie, a vantaggio dei nuovi padroni, tedeschi e francesi. Una carrellata di immagini penso che basti, con brevi commenti.

Per inciso, tutto quello che stiamo vedendo in queste ore è davvero incredibile.

Negli scorsi giorni/ore i Mirage hanno bombardato il Mali

, accampando strane scuse, tipo che un maliano era coinvolto nell’attentato di Nizza. O qualcosa del genere… (i vicini dell’Italia sono semplicemente vergognosi, prima o poi anche gli italiani se non reagiscono subiranno le attenzioni francesi, statene certi….)

Ah, dimenticavo, stamane la Francia, nel vuoto di potere he circonda le elezioni più importanti forse degli ultimi 100 anni per l’Occidente, ha bombardato il Mali, un paese che si era messo sotto la protezione USA da qualche tempo, per proteggersi dal colonialismo francese, quello cattivo, quello che ti fa restare povero a vita e ti porta via anche i figli, in Francia a fare i moderni chiavi. Veramente vergognoso, solo i francesi sanno arrivare a tali bassezze. Chi la fa l’aspetti, forse…

Per ora calma sangue freddo!

Alla fine, in calce, vi farò solo una domanda, come considerazione che tutti dovremmo fare…

Strane cose capitano… sempre filo Dem!


Voti per Trump andati a Biden, che caso! Si riapre la corsa!


In Wisconsin, Milwaukee, la città dell’America”profonda”, meglio detta, quella quella di Happy Days, sembra più voti che votanti…


Anche Trump ammette “Si trovano schede elettorali pro Biden ovunque…”


L’Arizona torna contesa, non è detto sia di Biden!


La guardia nazionale interviene in Wisconsin per scortare migliaia di schede stampate male (saranno cinesi?)


Intanto l’onda blue si dissolve, ossia i Dem comunque non conquistano il Senato!


Ora, vedendo cotanto scempio negli States, per tanti anni maestri e protettori dell’Italia post bellica ed in pace, secondo voi cosa potrebbe capitare in Italia a breve giro?

Parimenti, se Trump vincerà, come riteniamo e speriamo, si riscriverà la storia, con Senato a favore e  Corte Suprema non contraria in linea di principio (…).

All in All temo che siamo ad un passo dal ritorno del nazismo neofeudale di stampo franco-tedesco. Soprattutto in EUropa.

MD