Le prove inconfutabili contro il vaccino Covid mRNA

Di Paul Craig Roberts
(sintesi)

Redazione: Paul Craig Roberts (nato il 3 aprile 1939) è un economista e autore americano. In passato ha ricoperto un incarico di sottocapo di gabinetto nel governo federale degli Stati Uniti, nonché incarichi di insegnamento in diverse università statunitensi. È un promotore dell’economia dell’offerta e un oppositore della recente politica estera degli Stati Uniti. Riteniamo doveroso pubblicare questo suo articolo a causa della similitudine con la situazione italiana che vede la quasi totale scomparsa di voci dissenzienti nei media. L’articolo, da noi tradotto il più fedelmente possibile, contiene delle considerazioni molto “dure” riguardo alle azioni poste in essere dal governo statunitense per contrastare la “pandemia”, lasciamo come al solito ai nostri lettori il compito di formarsi una opinione personale al riguardo.

Leggi tutto “Le prove inconfutabili contro il vaccino Covid mRNA”

Angelo Giorgianni chiede la censura, la sfiducia o le dimissioni di Florin Cîțu: il primo ministro romeno interferisce in un procedimento penale nei confronti della senatrice Diana Șoșoacă

Rilanciamo questo articolo scritto da Silvia Pedrazzini tratto dalla piattaforma dell’Organizzazione Mondiale per la Vita (OMV).

Che cosa sta succedendo in Romania?

Che cosa sta facendo il primo ministro rumeno?

Il primo ministro Florin Cîţu  ha dichiarato che  le istituzioni statali non dovrebbero essere “timide” e qualsiasi azione volta a fermare la campagna di vaccinazione non può essere tollerata e deve essere fermamente sanzionata.   

Leggi tutto “Angelo Giorgianni chiede la censura, la sfiducia o le dimissioni di Florin Cîțu: il primo ministro romeno interferisce in un procedimento penale nei confronti della senatrice Diana Șoșoacă”

Faccetta nera dell’Abissinia …

L’ONU ha avvertito che una crisi umanitaria in Etiopia potrebbe creare ben 9 milioni di profughi, che si riverserebbero per i decenni a venire in tutto il Corno d’Africa — ma aggiungerei anche in Europa, attraverso l’Italia

In un angolo della memoria, ogni italiano d’una certa età conserva l’eco dell’Abissinia, di Macallé e di “Faccetta Nera” cantata da un vecchio nonno nostalgico.

Altri, invece, conoscono quel Paese solo perché ne hanno parlato i giornali, in occasione dell’attacco “woke” a Indro Montanelli: il “mee too” applicato al Medio Evo.

In ogni caso, del Corno d’Africa in Italia si parla poco.

Leggi tutto “Faccetta nera dell’Abissinia …”

Dopo l’articolo del liberal NYT, cresce di ora in ora il timore per il ritorno di Trump

Solo l’ex Presidente Donald Trump ha la stoffa per poterselo permettere! Il fatto che l’evento sia pianificato per l’11 settembre è casuale, o nasconde un messaggio?

Redazione Does It Mean (sintesi)

Notiamo innanzitutto che le riserve in valuta estera della Banca Centrale Russa, al 1° settembre, sono salite al livello record di 618 miliardi di dollari.

Sono attesi altri aumenti record, dopo che gli ingegneri hanno saldato l’ultimo pezzo di tubatura del gasdotto Nord Stream 2. Le forniture di gas naturale alla Germania dovrebbero cominciare a Ottobre.

Si tratta di un gasdotto aspramente osteggiato e sanzionato dagli Stati Uniti, portato a termine proprio quando l’Unione Europea è più affamata di energia: in effetti, non è stata in grado di completare la sua capacità di stoccaggio per soddisfare le richieste invernali.

Leggi tutto “Dopo l’articolo del liberal NYT, cresce di ora in ora il timore per il ritorno di Trump”

L’ appello di Vera Sharav, superstite dell’ olocausto “cerco testimonianze dei superstiti in tutto il mondo”

Photo by Karsten Winegeart on Unsplash

Abbiamo pubblicato l’intervista di Vera Sharav, che io considero non solo molto intensa, ma anche incredibilmente profonda. Il messaggio di Vera Sharav è molto forte. Non dobbiamo dimenticare i segnali della storia.

Quello che ora vogliamo fare è aiutare Vera Sharav. Questa donna coraggiosa ci ha chiesto di supportarla in un progetto che noi abbracciamo in tutto e per tutto.

Ci ha chiesto di raccogliere i contatti di persone le cui famiglie sono state colpite dal terrore nazista – sia come vittime che come giusti esseri umani che hanno resistito nascondendo gli ebrei dai nazisti, sia come vittime che come esseri umani retti che hanno resistito nascondendo gli ebrei dai nazisti.

Leggi tutto “L’ appello di Vera Sharav, superstite dell’ olocausto “cerco testimonianze dei superstiti in tutto il mondo””

Angelo Giorgianni “I lavoratori che rivendicano la libertà vaccinale costituzionalmente garantita, dovrebbero revocare la loro iscrizione ai sindacati”

Rilanciamo questo articolo scritto da Silvia Pedrazzini e tratto dalla piattaforma OMV.

Quanto vale ancora il lavoro?

Che cosa stanno facendo i sindacati per i lavoratori che sono a rischio licenziamento a causa dell’isteria collettiva dovuta alla vaccinazione?

Ma soprattutto chi si è accorto che non si parla più di morti e di contagi, ma solo di SiVax e NoVax?

*****

Di Silvia Pedrazzini tratto dalla piattaforma dell’OMV

Il Giudice Angelo Giorgianni commenta dall’estero la lettera che i sindacati CGIL, CISL  e UIL hanno inviato a Mario Draghi; nella lettera i sindacati sostengono la politica dell’obbligo vaccinale a discapito dei tantissimi lavoratori  che rivendicano la libertà vaccinale costituzionalmente garantita.

Leggi tutto “Angelo Giorgianni “I lavoratori che rivendicano la libertà vaccinale costituzionalmente garantita, dovrebbero revocare la loro iscrizione ai sindacati””

Lettera a un Covidiano: un esperimento di viaggio nel tempo

La criminalizzazione della presenza fisica… e il potere di un abbraccio

Margaret Anna Alice per Off-Guardian (sintesi)

Ciao. Capisco che sei un credente. Hai una fede zelante e incrollabile nel Sistema. Ti fidi della scienza™. Ritieni che tutto ciò che va oltre i margini della narrativa approvata sia “disinformazione”, “teorie complottiste” e “fake news”.

Indossi diligentemente il tuo distintivo di obbedienza. Rispetti la distanza sociale. Fai il lockdown quando ti viene detto di fare il lockdown. Denunci gli altri per aver violato questi e altri dettami applicabili.

Sei stato il primo della fila a farsi iniettare. Sei stato il primo della fila a farsi re-iniettare. Hai pianto lacrime di gioia entrambe le volte. Non vedi l’ora di ricevere la tua terza dose.

Leggi tutto “Lettera a un Covidiano: un esperimento di viaggio nel tempo”

La Germania darà finalmente inizio alla divisione dell’UE? L’Italia sarà il “premio”: è l’unico Paese che tutti vorrebbero con sé

Tom Luongo (sintesi)

Ci siamo a tal punto concentrati sui contrasti fra gli Stati Uniti e Davos, da trascurare alcune vecchie tesi sulla potenziale frantumazione dell’Unione Europea.

L’UE è in un brutto casino. Lo sanno tutti. Le sue banche sono degli zombie, i suoi mercati obbligazionari degli ossimori, le sue relazioni commerciali in pieno degrado. 

Anche i rapporti con i suoi cittadini stanno diventando tossici. 

Inoltre, è guidata da un gruppo di donne non elette, orribili ideologhe e prototipi della mediocrità.

Se qualcuno pensasse che il gentil sesso non dovrebbe mai dirigere un Paese, un’azienda o finanche un consiglio scolastico, potrebbe guardare ragionevolmente a questo gruppo di donne.

Leggi tutto “La Germania darà finalmente inizio alla divisione dell’UE? L’Italia sarà il “premio”: è l’unico Paese che tutti vorrebbero con sé”

UNA PROFEZIA CHE SI AUTOAVVERA: COLLASSO SISTEMICO E SIMULAZIONE DI PANDEMIA

di Fabio Vighi per The Philosophical Salon (sintesi)

foto tratta da: https://unsplash.com/photos/rKPiuXLq29A

Redazione: i lettori più attenti noteranno che l’argomento affrontato in questo articolo è stato già trattato su questo sito in passato (1). Visto che la comprensione di quanto successo a fine 2019 è la chiave di tutto ciò che è avvenuto successivamente, abbiamo ritenuto opportuno proporre anche questo articolo che dimostra in maniera inequivocabile come la ‘pLandemia’ assolva ad uno scopo ben preciso e come sia illusorio sperare che lo scopo dei lockdown e dei vaccini sia quello di porvi termine restituendoci salute e libertà. Casomai l’esatto opposto.

Leggi tutto “UNA PROFEZIA CHE SI AUTOAVVERA: COLLASSO SISTEMICO E SIMULAZIONE DI PANDEMIA”

I VIP nel panico: un Giudice ha ordinato all’FBI di smascherare i “co-cospiratori pedofili” di Ghislaine Maxwell — Su Disqus, Nickil Chandwani presenta la seconda parte del percorso verso la III GM

Redazione: “tutti i nodi vengono al pettine” sperando, stavolta, che qualcuno non li abbia sciolti prima. La decisione dei Giudice Nathan è in ogni caso dirompente ed è difficile credere che non sia stata in qualche modo mediata.

Ma da chi e a quali fini? E’ anche questo un aspetto della guerra Wall Street vs. Davos,  per come ce l’ha descritta Tom Luongo?

In ogni caso, saranno finalmente svelate le identità segrete di tutti gli “amici di Epstein” anche se, qualche nome, lo conosciamo di già: da Bill Clinton al Principe Andrea, da Bill Gates al Presidente della Corte Suprema statunitense, da …

La notizia è nuda e cruda. I commenti, se del caso, li lasciamo ai nostri lettori.

Leggi tutto “I VIP nel panico: un Giudice ha ordinato all’FBI di smascherare i “co-cospiratori pedofili” di Ghislaine Maxwell — Su Disqus, Nickil Chandwani presenta la seconda parte del percorso verso la III GM”

L’autonomia strategica dell’Unione Europea (come a Suez nel ’56)

Andrea Korybko (sintesi)

Sulla scia del fiasco afgano, i leader europei hanno esortato l’UE a sviluppare una sua autonomia strategica, anche attraverso la cosiddetta Initial Entry Force (IEF), composta inizialmente da 5.000 militari.

Il Presidente del Consiglio Europeo (Charles Michel) ha detto che potrebbe essere raggiunta migliorando la “capacità d’azione del blocco”.

L’Alto Rappresentante Europeo per gli Affari Esteri (Josep Borrell), a sua volta, ha lamentato che: “gli Stati Uniti non sono più disposti a combattere le guerre degli altri … Noi europei non siamo stati in grado d’inviare 6.000 soldati per proteggere l’aeroporto di Kabul. Gli Stati Uniti lo hanno fatto, noi no”.

Leggi tutto “L’autonomia strategica dell’Unione Europea (come a Suez nel ’56)”

Il Giappone sospende un altro milione di dosi del vaccino Moderna contro il Covid-19

Rilanciamo questa notizia tratta da un articolo scritto da Silvia Pedrazzini per la piattaforma OMV.

E’ una notizia nota e in qualche modo imbarazzante e compromettente per i sostenitori compulsivi delle vaccinazioni.

Questa notizia ci impone una riflessione, sia che siamo vaccinati o meno. Che cosa contengono i vaccini? Quali sono gli eccipienti che compongono questi farmaci?

Perché non possiamo sapere in modo trasparente la composizione dei vaccini?

Leggi tutto “Il Giappone sospende un altro milione di dosi del vaccino Moderna contro il Covid-19”

Esistono davvero le armi climatiche?

Leonid Savin (Sintesi)

Le fortissime piogge che hanno colpito i Paesi dell’Europa e dell’Asia, gli incendi che hanno devastato il mondo, hanno rilanciato un vecchio argomento: può l’uomo controllare i fenomeni naturali?

Se una tale tecnologia esistesse davvero, sorgerebbe forte una domanda: può essere usata per scopi distruttivi?

In altre parole, esistono armi climatiche (geomagnetiche, stratosferiche, etc.)?

Leggi tutto “Esistono davvero le armi climatiche?”

Stiamo vivendo l’Apocalisse?

di RobertoX

immagine tratta da: https://commons.m.wikimedia.org/wiki/File:Apocalypse_vasnetsov.jpg#

Prima di entrare nel merito ritengo opportuna una precisazione: lo scrivente non è né un teologo né un testimone di Geova, ma è una persona che da un anno e mezzo sta cercando di capire le motivazioni che si celano dietro l’operazione Covid-vaccini-greenpass alla quale stiamo assistendo.

A giudicare dallo sforzo posto in essere nello spingere questa assurda narrativa, che appare assolutamente organizzato e coordinato nei minimi dettagli e ad ogni livello, chiunque ragioni in maniera logica e razionale non potrà che convenire che deve necessariamente esistere ai livelli superiori della nostra società una presenza pervasiva di sette segrete o massonerie, che hanno assunto il controllo della politica, del mondo della medicina e dei media.

Leggi tutto “Stiamo vivendo l’Apocalisse?”