Vaccino Pfizer-BioNTech: EMA indaga su casi di sindrome infiammatoria multisistemica

Vi proponiamo questo articolo, scritto dal Silvia Pedrazzini e tratto dalla piattaforma OMV.

Che cosa sappiamo dei vaccini?

Quante cose salteranno fuori nei prossimi mesi e anni?

Perché non possiamo avere dubbi?

*****

Di Silvia Pedrazzini tratto dalla piattaforma OMV

L’EMA, il regolatore dei farmaci dell’Unione Europea, ha affermato che sta esaminando casi di infiammazione corporea (MIS-C) in relazione al vaccino Pfizer-BioNTech contro il COVID-19. 

L’EMA  ha affermato che sta esaminando casi di infiammazione corporea in relazione al vaccino Pfizer-BioNTech contro il COVID-19 ; in particolare sta esaminando un rapporto di un adolescente di 17 anni della Danimarca che in seguito all’inoculazione del vaccino Pfizer-BioNTech ha sviluppato la sindrome infiammatoria multisistemica(MIS-C ).

Il 19 agosto sono stati segnalati all’ EMA cinque casi di sindrome infiammatoria multisistemica  dopo l’inoculazione del vaccino Pfizer,  un caso è stato segnalato con vaccino Johnson & Johnson e uno con il vaccino Moderna.

Per continuare a leggere l’articolo cliccate qui:

https://www.worldlifeo.com/news/vaccino-pfizer-biontech-ema-indaga-su-casi-di-sindrome-infiammatoria-multisistemica#.YTMs4Nx8TH_.whatsapp