Clamoroso: i senatori del PD scrivono a Macron ed al Governo d’oltralpe schierandosi con la Francia, contro il Governo Italiano!!

Mi domando: cosa sarebbe successo se durante la guerra alcuni partiti italiani (non solo alcuni alcuni politici, qui si parla dell’intero gruppo del partito ex comunista al Senato) si fossero schierati col nemico…

In fondo è un vizietto italico avere rapporti con lo straniero se non col nemico, magari oggi non si fa eccezione, che dite? Or dunque, la lettera dei senatori PD al Senato indirizzata a Macron – appunto a supporto straniero – è da incorniciare: a me ha ricordato la lettera di Totò e Peppino al Savonarola (ho fatto un mix tra due commedie comiche, lo so), soprattutto per la fine che ha fatto il destinatario, appropriata col caso in esame…. Mentre i fratelli Caponi alla fine tornarono a fare i felici villani…

Leggi tutto “Clamoroso: i senatori del PD scrivono a Macron ed al Governo d’oltralpe schierandosi con la Francia, contro il Governo Italiano!!”

Io sto con Di Maio! La Francia si lamenta perchè Roma dice la verità: Parigi in Africa si comporta da colonialista! Le Legion d’Onore italiane si mobilitano contro il loro Governo?

Mi verrebbe da chiedere a tutti gli africani di associarsi alla sfida lanciata dal ministro italiano Di Maio, a nome dell’Italia e dell’Europa (non dell’EUropa). Infatti quello che sta succedendo in queste ore gli africani penso lo abbiano atteso per secoli. Da italiano expat vi dico: gli italiani hanno tanti difetti ma colonialialisti proprio non sanno essere. Sarà perchè sono da sempre migranti (che però non dimenticano il loro Paese), sarà per il retaggio cristiano, sarà perchè pensano sempre alla famiglia e dunque estendono ad altri il loro familismo; ma – tranne rare sebbene esistenti eccezioni – gli italiani di norma sanno stare al mondo senza rubare i soldi dei poveracci (stranieri) che hanno molto meno di loro. Il motivo probabilmente risiede nel fatto che ogni italiano, anche emigrato, cerca di integrarsi perfettamente ma resta coi piedi per terra, conscio della ricchezza che è insita nel Belpaese, ossia nel proprio Paese; che è poi anche la ricchezza di essere italiano, oltre che – all’occorrenza – straniero.

Leggi tutto “Io sto con Di Maio! La Francia si lamenta perchè Roma dice la verità: Parigi in Africa si comporta da colonialista! Le Legion d’Onore italiane si mobilitano contro il loro Governo?”